TIM, approvato Piano Strategico 2021-2023. Ricavi in leggera crescita

TIM, approvato Piano Strategico 2021-2023. Ricavi in leggera crescita
QuiFinanza ECONOMIA

All’interno del target finanziari, TIM prevede ricavi di gruppo organici da servizi e un EBITDA After Lease stabili o in leggera crescita nel 2021 e in leggera crescita nel 2022 e 2023 e un domestic Capex a circa 2,9 miliardi di euro annui.

In quest’ultimo contesto, il mercato adiacente con maggiori prospettive di sviluppo è quello dei servizi ICT e in particolare di cloud e data center, sottolinea TIM. (QuiFinanza)

Su altri giornali

Piano industriale centrato su Noovle, FiberCop e TimVision. 3' di lettura. Consiglio fiume per Telecom Italia per approvare conti, piano industriale e lista per il rinnovo del cda. Piano industriale centrato su Noovle, FiberCop e TimVision di Antonella Olivieri. (Il Sole 24 ORE)

conti di Tim del 2020, l’aggiornamento del piano al 2023 e le rassicurazioni sul dossier della rete unica, da un lato sorprendo e dall'altro rassicurano il mercato, con il titolo della principale compagnia telefonica del Paese che brinda in Borsa con un balzo del 9,16% a quota 0,4148 euro per azione. (AGI - Agenzia Italia)

La strategia fix the fixed ha quindi portato i suoi risultati, puntando prevalentemente sulla convergenza grazie a TIM Unica e sulla copertura in questo lungo periodo di pandemia. (MondoMobileWeb.it)

TIM chiude il 2020 in leggera crescita con 30,17 milioni di linee mobili (in calo quelle human). Le parole

Rete unica, Gubitosi: «Progressi. E c’è un accordo con Cdp che verrà onorato» Fibercop, perfezionamento entro il 31 marzo. (Il Sole 24 ORE)

LE SINERGIE FRA TIM, CPD E GOVERNO SULLA RETE UNITARIA. Riguardo al progetto di rete unica “Cdp e noi abbiamo la stessa sensazione di urgenza, certo, con la volontà del governo e di Cdp di implementare questo accordo e portare vantaggio al Paese, penso che la cosa succederà prima piuttosto che poi”. (Startmag Web magazine)

A livello di portabilità in uscita, TIM segnala il buon risultato nel trimestre rispetto ai tre principali operatori di rete mobile. Migliora leggermente l’ARPU delle linee “human” che passa da 11,8 euro del terzo trimestre 2020 a 11,9 euro del quarto trimestre (era 12,4 euro nello stesso periodo di un anno fa). (Universo Free)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr