AstraZeneca, il Lazio apre ai richiami: via libera per le seconde dosi negli under 60

ilmessaggero.it ECONOMIA

Quindi le nuove direttive per i più giovani, gli under 60 con l’indicazione dal Ministero della Salute, di somministrarlo solo agli over 60.

Con il rischio di un passo indietro nella campagna vaccinale dunque nel Lazio, per chi vorrà, si procederà ancora con AstraZeneca.

«Dobbiamo avere tutti i vaccini a disposizione - spiega il presidente Magi- ma soprattutto deve cambiare il sistema in vista dei richiami

Anche se l’assessore alla Sanità, Alessio D’Amato precisa che: «Per la seconda dose di AstraZeneca richiederemo il consenso informato ai vaccinandi che vogliono come ultima dose lo stesso siero». (ilmessaggero.it)

Ne parlano anche altri media

Nella Asl di Latina sono 12 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio contatti di un caso già noto o con link familiare. Asl roma 5: sono 7 nuovi casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. (ilmessaggero.it)

Alle 21 di ieri sera, le dosi di vaccino somministrate dall'Asl di Frosinone avevano raggiunto quota 286.554. Sopra i tre milioni di dosi Veneto, Sicilia, Emilia Romagna e Piemonte. (ciociariaoggi.it)

Il bollettino del Lazio del 14 giugno. Il quadro generale del Lazio conta dunque complessivamente 344.518 casi esaminati dall'inizio della pandemia, di cui 330.4040 si sono lasciati il virus alle spalle, 8.268 invece sono deceduti. (LatinaToday)

Covid, i casi nelle altre province. Nella Asl di Latina sono 0 i nuovi casi. Si registrano 0 decessi; Nella Asl di Rieti si registrano 0 nuovi casi. (leggo.it)

Covid, i casi nelle altre province. Nella Asl di Latina sono 12 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano 0 decessi; Nella Asl di Frosinone si registrano 5 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio contatti di un caso già noto o con link familiare. (leggo.it)

«Le prime evidenze cliniche indicano che nei mesi successivi all'infezione da SARS-CoV-2, i polmoni possono presentare alterazioni fibrotiche. Dottore, quali le indicazioni per affrontare in maniera corretta i mesi successivi all'infezione? (ciociariaoggi.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr