Flixbus finisce su una pensilina Amt in corso Europa. Sette feriti tra cui un Vvf

GenovaQuotidiana INTERNO

Il pullman ha centrato in pieno una pensilina della fermata bus.

Sul mezzo Flixbus si è anche sviluppato un principio di incendio. I Vigili del fuoco sono dovuti intervenire con diverse squadre e con la gru per liberare il mezzo.

L’incidente è avvenuto alle 2:40 circa in corso Europa altezza fermata bus “Europa2/Pronto Soccorso”, in direzione centro.

Diversi viaggiatori sono rimasti incastrati tra le lamiere e sono stati liberati dai Vigili del fuoco e trasportati in parte al San Martino e in parte al Galliera. (GenovaQuotidiana)

Su altre fonti

I vigili del fuoco hanno messo in sicurezza il pullman usando una autogrù e lo hanno spostato liberando l'incrocio Nello schianto è stata danneggiata la parte frontale del mezzo e in particolare il parabrezza. (Sky Tg24 )

Il primo, poco dopo le 2 del mattino, in Corso Europa nei pressi dell’incrocio dell’ospedale San Martino, per un incidente stradale. Per cause in via di accertamento un pullman ha urtato la pensilina della fermata. (LevanteNews.it)

Il bilancio è di sei passeggeri feriti, uno in codice rosso, quattro in giallo e uno in verde. Poteva essere ben peggiore il bilancio dell'incidente avvenuto intorno alle 2.30 della notte a Genova, in via Mosso, di fronte all'ingresso del Pronto Soccorso del San Martino: per cause da accertare un pullman Flixbus è andato a scontrare nella pensilina del bus arrestando la sua corsa contro i cordoli tra le corsie. (Prima il Levante)

Genova, Flixbus contro pensilina, sei feriti, uno grave. (La Repubblica)

Un ferito anche tra i vigili del fuoco intervenuti per un principio di incendio allo stesso bus. Il vigile del fuoco ha riportato ferite a una mano nel corso dell’intervento. (Genova24.it)

Per cause in via di accertamento l'autista di un pullman Flixbus ha perso il controllo del mezzo ed è andato a sbattere contro la pensilina della fermata dell'autobus, all'altezza dell'ospedale San Martino, in direzione centro. (GenovaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr