La Lombardia vuole vaccinare prima i lavoratori. Ma il Governo (per ora) dice no

La Lombardia vuole vaccinare prima i lavoratori. Ma il Governo (per ora) dice no
QuiComo INTERNO

Dall'esecutivo c'è stata una apertura di massima, ma per ora "il Governo ha detto che si deve vaccinare in base all’età.

A confermarlo, con evidente rammarico, è il governatore Attilio Fontana: "Per ora il Governo non ci ha ancora dato l'autorizzazione alle vaccinazioni in azienda.

Il problema è che per ora il Governo non ci ha ancora dato l’autorizzazione", ha detto Fontana.

E l'obiettivo era quello di farlo dentro le aziende stesse, tant'è che pochi giorni dopo era stato annunciato l'accordo in pompa magna con Confindustria Lombardia e Confapi, firmato il 10 marzo. (QuiComo)

Se ne è parlato anche su altre testate

Il presidente regionale Attilio Fontana ha spiegato che c'è la concreta possibilità, la prossima settimana, di avere la regione Lombardia in zona arancione. Sia in zona rossa che arancione tornano in presenza gli alunni dei nido, delle materne, delle elementari, e del primo anno delle medie. (MilanoToday.it)

L’Europa ha un serio problema con AstraZeneca, ma il sentimento è più di irritazione che di preoccupazione. Questi nuovi tagli, che comunque dovrebbero essere compensati nelle successive forniture, uniti ai possibili limiti che l’Ema si starebbe apprestando a suggerire, potrebbe provocare in Italia un ulteriore rallentamento di una campagna vaccinale al momento ancora con il freno a mano tirato. (Money.it)

La Lomabrdia è più vicina alla zona arancione. Cosa cambia in zona arancione. Il passaggio in zona arancione significherebbe una boccata d'ossigeno per i negozi, che potrebbero riaprire (LeccoToday)

Fontana chiederà la zona arancione per la Lombardia: venerdì 9 il monitoraggio decisivo

Non è ancora chiaro quando il siero americano verrà distribuito nel resto del paese, dove è stato approvato lo scorso gennaio e che ne ha ordinate 17milioni di dosi. Anche la First Minister scozzese, Nicola Sturgeon, ha confermato che la Scozia ha ricevuto le prime dosi di Moderna. (Gazzetta di Parma)

Ma per vincere definitivamente la battaglia contro il Coronavirus servirà che la campagna vaccinale proceda senza intoppi in tutte le sue fasi: proprio il 12 aprile, giorno della possibile zona arancione, dovrebbe partire la vaccinazione di massa per i cittadini tra i 75 e i 79 anni Anche in questo caso, però, la tendenza è quella di un calo: le ultime proiezioni di Agenas (Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali) sui nuovi ricoveri in terapia intensiva indicano un calo previsto entro il 12 aprile. (Fanpage.it)

"I numeri della nostra regione stanno migliorando e, se continuerà così, spero che venerdì potremo chiedere di tornare arancioni. La Lombardia potrebbe dunque passare in zona arancione dal 12 aprile se questo trend di discesa fosse confermato nei prossimi giorni. (QuiComo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr