Aereo scompare dai radar in Siberia

Aereo scompare dai radar in Siberia
Ticinonline ESTERI

n aereo Antonov An-28 è scomparso oggi da radar mentre volava nella regione di Tomsk, in Sibera.

Lo riferisce l'agenzia TASS citando fonti dei servizi d'emergenza.

Il velivolo, appartenente alla Siberian Light Aviation, stava percorrendo la rotta tra Kedrovy e Tomsk.

«L'aereo - spiegano le fonti - è scomparso dai radar all'altezza del distretto di Bakcharsky.

A bordo del velivolo si trovavano 17 persone, tra le quali anche 4 bambini e i 3 membri dell'equipaggio

(Ticinonline)

Su altre testate

"Secondo i dati preliminari, tutti i passeggeri e l'equipaggio dell'aereo sono vivi, nessuno è morto", ha detto la fonte dell'agenzia. "Non ci sono vittime nell'atterraggio d'emergenza dell'An-28", ha detto il servizio sanitario regionale a Interfax. (Notizie - MSN Italia)

Il Centro di ricerca e salvataggio siberiano aveva annunciato oggi la scomparsa dai radar dell’aereo Antonov An-28 con 19 persone a bordo. I soccorritori hanno scoperto che l’Antonov era stato stato costretto ad un atterraggio di emergenza a causa di un’avaria al motore. (Radio RTM Modica)

Un aereo è scomparso dai radar mentre volava nella regione di Tomsk, in Sibera. Il suo radiofaro si è spento“. (L'Occhio)

Siberia, aereo scompare dai radar con 17 persone a bordo: ritrovato dopo alcune ore

«Non ci sono vittime nell’atterraggio d’emergenza dell’An-28», ha detto il servizio sanitario regionale a Interfax. I soccorritori si preparano ad atterrare vicino all’aereo (Corriere del Ticino)

L’aereo stava volando da Kedrovy a Tomsk con 17 persone a bordo (4 bimbi a bordo) quando è stato costretto a fare un atterraggio di emergenza. All’inizio del mese, un An-26 è precipitato nella regione orientale russa della Kamchatka, uccidendo tutte le 28 persone a bordo (Gazzetta del Sud)

Era scomparso dai radar la mattina del 16 luglio, nella regione di Tomsk in Siberia. Un areo passeggeri Antonov An-28 con a bordo 17 persone (non 13 come inizialmente comunicato dall’agenzia Tass) è stato ritrovato dai soccorritori dopo alcune ore di ricerca. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr