Il Piemonte innalza il livello di sorveglianza contro le varianti Covid - La Guida

Il Piemonte innalza il livello di sorveglianza contro le varianti Covid - La Guida
LaGuida.it INTERNO

Per loro sarà possibile sottoporsi gratuitamente a tampone molecolare presso la propria Asl di appartenenza sia al momento del rientro, sia dopo 7-10 giorni

Torino – Da lunedì in Piemonte obbligo di auto dichiarazione per chi rientra con qualsiasi mezzo da paesi a rischio (Regno Unito, Irlanda del Nord, Brasile e Sudafrica).

Per arginare l’allarme legato alla diffusione delle varianti Covid, la Regione ha deciso di aumentare i controlli e il tracciamento dei viaggiatori che rientrano dai paesi a rischio anche con mezzi diversi dall’aereo, quindi auto, treni, autobus, navette, o con voli nazionali. (LaGuida.it)

La notizia riportata su altri giornali

I casi sono così ripartiti: 106 screening, 446 contatti di caso, 250 con indagine in corso; per ambito: 24 RSA/Strutture Socio-Assistenziali, 80 scolastico, 698 popolazione generale. (LaGuida.it)

A Torino l’area centrale è stata intasata di automobili di quanti si sono riversati in Centro e nei parchi cittadini. La bella giornata di sole ha indotto molti forse troppi a riversarsi nei centri cittadini e nei parchi creando ingorghi di automobili e di persone. (Quotidiano Piemontese)

Intanto, dall’inizio della campagna di vaccinazione anti covid si è proceduto all’inoculazione di 316.231 dosi (delle quali 134.440 come seconda), corrispondenti al 73,8% delle 428.670 finora disponibili per il Piemonte Sono iniziate ieri, domenica 21 febbraio, in tutto il Piemonte, le vaccinazioni delle persone ultra80enni. (NovaraToday)

ALLARME DIFFUSIONE VARIANTI COVID - La Regione Piemonte aumenta i controlli per chi rientra da paesi a rischio

I tamponi diagnostici finora processati sono 2.860.905 (+11.988 rispetto a ieri), di cui 1.119.326 risultati negativi Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 802 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 64 dopo test antigenico), pari al 6.7% degli 11.988 tamponi eseguiti, di cui 5.624 antigenici. (newsbiella.it)

Rientrati all'aeroporto di Torine Caselle dalla Cina il 19 febbraio, dopo essere transitati per Mosca, si erano messi in isolamento fiduciario. In provincia di Cuneo sarà domani, 23 febbraio, la data dei primi accertamenti in ospedale su tre cittadini cinesi residenti a Roreto di Cherasco. (TargatoCn.it)

Allarme diffusione varianti Covid, la Regione Piemonte aumenta i controlli sui viaggiatori che rientrano dai paesi a rischio anche per via non aerea o indiretta. «L'attività di tracciamento, parallelamente alla vaccinazione, rimane un'attività fondamentale per il contenimento del contagio – dichiara l’assessore regionale alla Ricerca applicata Covid, Matteo Marnati -. (vercellioggi.it/)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr