Uno studio sui vaccinati toscani dimostra l'efficacia di Pfizer

Uno studio sui vaccinati toscani dimostra l'efficacia di Pfizer
Toscana Media News ECONOMIA

Lo studio è stato condotto su un vasto campione di cittadini residenti nei territori di Firenze, Pisa, Arezzo e Siena.

La vittoria di Luna Rossa in un minuto: la gara, la gioia e la festa. Lo studio, tra i primi in Italia, è stato condotto su un vasto campione di cittadini toscani.

Durante la presentazione dei dati su questo studio il presidente Giani ha lanciato anche una proposta per la produzione di vaccini da parte delle aziende toscane

Quando ci saranno dati sufficienti lo studio indagherà anche la produzione di anticorpi con i vaccini di Moderna e Astrazeneca (Toscana Media News)

Se ne è parlato anche su altri media

L’Ospedale questa notte ha provveduto a scongelare i vaccini richiesti che entro le 16 di oggi saranno consegnati alle farmacie I medici di famiglia vaccineranno nei loro ambulatori o in strutture assistite dove convocheranno i loro mutuatii. (LA NAZIONE)

Da uno dei Paesi più in affanno nella lotta al Covid, a uno di quelli avviati prima degli altri verso un rapido ritorno alla normalità. Finora non c'era un consenso unico sul fatto che le inoculazioni delle dosi impedissero ai portatori asintomatici di diffondere il virus. (ilGiornale.it)

Diversi studi hanno suggerito che i vaccini Pfizer-BioNTech e Moderna sono circa cinque volte meno efficaci contro la variante Gli anticorpi sembravano funzionare meglio di quelli nelle persone che non avevano avuto Covid e avevano ricevuto due dosi di un vaccino. (Il Mattino)

“Chi è vaccinato non trasmette il virus”

Vaccino Pfizer/Biontech: stop ultra freddo. Il vaccino può rimanere a queste temperature fino a sei mesi. (InfermieristicaMente)

Per quanto riguarda le Rsa 1360 ospiti hanno ricevuto la prima dose e quasi tutti (1190) hanno fatto il chiamo Intanto nell'Aretino 11mila 179 operatori della sanità hanno ricevuto la prima dose e 5397 il richiamo. (ArezzoNotizie)

Buone notizie sul fronte della lotta contro il Covid: da uno studio israeliano basato su 1,7 milioni di vaccinati emerge che la somministrazione del prodotto Pfizer-Biontech ridurrebbe dell’89,4% le possibilità di trasmissione del virus dagli asintomatici e ben del 93,7% nei pazienti sintomatici. (Ticinonews.ch)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr