Draghi sceglie il rigore Regioni chiuse tutto marzo e zone rosse senza sconti

Draghi sceglie il rigore Regioni chiuse tutto marzo e zone rosse senza sconti
La Stampa SALUTE

Ma il primo decreto Covid approvato ieri dal governo Draghi fa comunque pendere l’ago della bilancia verso la linea rigorista.

Perché non solo viene reiterato fino al 27 marzo il divieto di spostamento anche tra le regioni gialle.

Tutte attività che Matteo Salvini e le Regioni a trazione leghista vorrebbero riaprire, sia pure applicando rigorosi protocolli di sicurezza.

Così come è da rispedire al mittente per gli esperti la proposta delle Regioni di dare meno peso all’Rt e maggior rilievo ai ricoveri. (La Stampa)

Ne parlano anche altre fonti

Le novità principali. La principale novità riguarda il blocco degli spostamenti tra le regioni (anche in fascia gialla) prorogato fino al 27 marzo. Ad auspicare un cambio di passo nell'azione dell'esecutivo è il presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini. (UdineToday)

La stretta di Draghi: ancora restrizioni per gli spostamenti e visite ad amici e parenti
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr