Norvegia e Scozia troppo forti per la Svizzera

Norvegia e Scozia troppo forti per la Svizzera
RSI.ch Informazione ESTERI

Peter De Cruz e compagni, che nella notte hanno incassato due battute d'arresto per mano di Norvegia (10-5) e Scozia (7-4), si trovano infatti al settimo posto del round-robin e ben difficilmente riusciranno ad issarsi nelle prime due posizioni.

Il team elvetico, che deve ancora affrontare Danimarca (attualmente 9a), Olanda (14a), Corea (13a) e Cina (12a), dovrà con ogni probabilità disputare i quarti di finale

Si fa dura la strada della Svizzera per ottenere l'accesso diretto alle semifinali ai Mondiali di Calgary (RSI.ch Informazione)

Su altre fonti

Una sigaretta o qualunque altra cosa non completamente spenta (e questo vale anche per la cenere dei camini) potrebbe innescare un incendio Se a questa combinazione di fattori si aggiunge il favonio, un vento secco, la situazione può diventare esplosiva. (RSI.ch Informazione)

È rotolata giù per un prato, attraversando anche la strada cantonale. Ed è così caduto per ben 287 metri lungo un prato con una pendenza compresa tra il 29 e il 52%, come fa sapere la polizia cantonale lucernese. (Ticinonline)

All’apparenza si tratta di un’altra tappa sulla via del monitoraggio semplificato dei contagi e della prevenzione contro la loro diffusione. Si tratta, per così dire, di un’istantanea del momento e neanche così precisa come i tamponi naso-faringei. (RSI.ch Informazione)

In Svizzera altri 2'449 nuovi casi

“Non c’è un modo migliore, ognuno deve scegliere una strategia personale, in base alle sue convinzioni o al suo stile di vita”, ha spiegato Tamò. Nel bugiardino è spiegato bene come usarli e anche l’Ufsp ha pubblicato un tutorial su Youtube. (Ticinonews.ch)

La prevenzione riveste quindi estrema importanza e la popolazione ha la possibilità di informarsi consultando i siti della Polizia cantonale www.polizia.ti.ch , del gruppo cantonale Cyber Sicuro www.cybersicuro. (Ticinonline)

I casi per 100’000 abitanti negli ultimi 14 giorni sono 280,16. A titolo di paragone, ieri erano stati registrati 2301 nuovi casi, mentre giovedì scorso, ossia una settimana fa, 1968 (Ticinonews.ch)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr