Cal Crutchlow, il personaggio di cui la MotoGP ha bisogno

Cal Crutchlow, il personaggio di cui la MotoGP ha bisogno
Motosprint.it SPORT

Cattivo ma buono coi rivali e la gente, generoso in sella e avaro nei confronti dei critici, spontaneo davanti alla spontaneità e menefreghista al cospetto dei mascherati.

Chi può vantar tal - originale al giorno d'oggi - profilo, se non Cal Crutchlow?!

L'inglese, proprio durante il Gran Premio MotoGP di Gran Bretagna, è venuto a conoscenza di due avvenimenti: Andrea Dovizioso si ritirerà presto, lasciandogli la Yamaha M1 del team RNF WithU. (Motosprint.it)

Su altre fonti

Il rapporto è rimasto leale e professionalmente interessante anche nei momenti più critici: non era così scontato che sarebbe successo. La mia avventura si concluderà a Misano, ma il rapporto con tutte le persone coinvolte in questa sfida rimarrà intatto per sempre (Il Faro online)

La grande competenza, l’esperienza e la natura metodica di Andrea sono stati di grande interesse per Yamaha e il team RNF. Abbiamo ritenuto opportuno che Andrea corresse la sua ultima gara a Misano, nel suo GP di casa. (Il Fatto Quotidiano)

Dovizioso ha annunciato il ritiro dalla MotoGP dopo il GP di Misano del 4 settembre 2022. Andrea chiuderà così una carriera durata 20 anni nel Motomondiale, con un titolo conquistato nel 2004 nella classe 125. (Sky Sport)

Dice basta in anticipo: «Non sono riuscito a sfruttare il potenziale della moto»

"Andrera voleva interrompere la sua avventura in estate – ha spiegato il numero uno del Team Yamaha –ma insieme abbiamo preferito arrivare a Misano per poter festeggiare sulla pista di casa sua una carriera eccezionale". (QUOTIDIANO NAZIONALE)

A Misano l’addio alla MotoGP. Il salto sulla Yamaha M1 non si è rivelata la decisione giusta, ma con il senno di poi tutto è più facile. Decisione finale durante la pausa estiva. Durante l’estate scorsa Andrea Dovizioso ha rifiutato di firmare con Aprilia, dopo aver tenuto diversi test in sella alla RS-GP. (Corse di Moto)

Ringrazio il team per il suo supporto, il nostro rapporto è rimasto leale e professionalmente interessante anche nei momenti più critici «Nel corso del 2021 si è presentata l'occasione e ho deciso di provarci, perché credevo fermamente in questo progetto e nella possibilità di fare bene. (Ticinonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr