Da luglio scatta un nuovo obbligo su tutte le auto

Da luglio scatta un nuovo obbligo su tutte le auto
Virgilio Motori ECONOMIA

Una novità che riguarda tutte le auto di prima immatricolazione, ma anche i bus, i camion e i furgoni, e che partirà dalla prossima estate, esattamente dal mese di luglio.

A partire da luglio scatta quindi l’obbligo per tutti i nuovi modelli e poi invece, dal 2024, anche i veicoli già esistenti dovranno dotarsi della scatola nera.

La scatola nera infatti raccoglie i parametri che possono poi essere usati in caso di incidente, per ricostruire gli eventi legati al sinistro stradale. (Virgilio Motori)

Se ne è parlato anche su altre testate

Scatola nera auto, da luglio scatta l’obbligo per tutti i veicoli: la novità. Una curiosità: anche se viene chiamata scatola ”nera”, in realtà sono di colore arancione con bande catarifrangenti per poter essere facilmente rintracciate e identificate in caso di incidente (brevenews.)

Già diverse auto, soprattutto quello che sono provviste di determinate assicurazioni, hanno già installata al proprio interno una Black Box. A partire da questa estate gli automobilisti saranno chiamati a rispettare un nuovo obbligo: quello di possedere una scatola nera all’interno della propria auto. (IlTarantino)

L'Europa accelera sul fronte della sicurezza stradale: dal 6 luglio 2022, infatti, tutte le auto di nuova omologazione dovranno essere obbligatoriamente dotate di nuovi sistemi di sicurezza. Insomma, il contenuto della scatola nera non è associabile né all’auto né al mezzo, ma le forze di polizia, in caso di incidente, potranno utilizzarlo per ricostruirne la dinamica e, quindi, attribuire le responsabilità. (Quattroruote)

Da luglio scatta un nuovo obbligo su tutte le auto, furgoni, camion e bus: ecco quale

Tuttavia, l’accesso ai dati della scatola nera in auto sarà consentito solo alle autorità competenti in caso di incidenti stradali, per accertare la dinamica e le responsabilità del sinistro. Infine, dal 2024, la scatola nera sarà obbligatoria per tutti i veicoli circolanti (Newstreet)

La scatola verrà installata sotto il sedile del guidatore, fissata al telaio dell’auto o degli altri mezzi. Il testo legislativo europeo è chiaro, le registrazioni della scatola nera devono essere anonime e in un intervallo temporale limitato, quello necessario a ricostruire la dinamica del sinistro. (Tp24)

Foto da pixabay. Dal prossimo luglio auto, furgoni, camion e bus nuovi dovranno avere la scatola nera. L'obiettivo europeo è quello di limitare i decessi e il numero di feriti gravi dovuti a incidenti stradali entro il 2050. (METEO.IT)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr