La Cina ha vietato le transazioni in criptovalute | Prima Comunicazione

Primaonline ECONOMIA

La Cina ha reso illegali tutte le transazioni con criptovalute.

Venerdì la Banca Centrale cinese ha annunciato che tutte le transazioni effettuate con criptovalute nel paese saranno considerate «illegali».

Per questo, la Banca ha vietato a tutti gli operatori internazionali che forniscono servizi di compravendita di criptovalute, come Coinbase e Binance, di operare in Cina

E ora anche la nota catena di librerie Barnes&Noble predispone scaffali in cui esporre i libri più popolari su Tik Tok (Primaonline)

Ne parlano anche altri media

SaitaMask will be rolled out for internal Beta with Website registration for beta Cosa è successo. (Benzinga Italia)

Moneta digitale che ora è giunta in una fase di sperimentazione in contesti di utilizzo reale Ormai Hong Kong, infatti, ha perso la sua autonomia dalla Cina e tutto ciò che viene dichiarato illegale nel paese asiatico, lo diventa presto anche nella provincia con amministrazione speciale. (FX Empire Italy)

Ma l’annuncio di venerdì è l’indicazione più chiara che la Cina vuole chiudere l’intero mercato delle criptovalute. Per questo motivo, la repressione cinese ha colpito anche l’industria mineraria (InvestireOggi.it)

a partire dal Bitcoin (BTC) Il prezzo è sceso e il panico è ancora positivo per molti trader e investitori! Nonostante tutte le intense segnalazioni di divieti diffusi nel paese che un tempo costituiva la maggior parte del mercato delle criptovalute, il bitcoin è ancora in circolazione (CiSiamo.info)

Guardando a un futuro in cui Bitcoin vince e le valute legali perdono. L’investitore di criptovalute Anthony Pompliano ha espresso ottimismo sul fatto che Bitcoin venga assunto come valuta di riserva globale, nel suo ultimo podcast. (Criptovalute24)

Si parla spesso di miners e Bitcoin ma il paradigma è molto complesso è discusso. L’algoritmo che sta alla base della scalata rende la moneta deflazionalistica. è tra i più interessanti e potrebbe risultare come il top performer dell’anno. (Tech Meteoweek.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr