Alessandria-Albinoleffe 2-2 DTS. Grigi in finale playoff contro il Padova. Longo: “Vinto con il cuore”

La Stampa SPORT

Alessandria: Pisseri, Prestia, Macchioni (29' st Frediani), Bruccini, Di Gennaro, Celia, Mustacchio, Di Quinzio, Arrighini (6' pts Stanco), Casarini, Corazza (22' st Eusepi)

Alessandria-Albinoleffe 2-2, mister Longo: "Finale playoff conquistata con il cuore". Primo tempo.

Ma due volte capaci di pareggiare i Grigi che con il 2-2 finale in virtù del 2-1 dell’andata passano il turno.

Grigi in finale playoff contro il Padova (La Stampa)

Su altri media

"I ragazzi sono stati bravissimi -spiega il tecnico milanese- e hanno fatto una grande partita, esattamente come le altre di questo mese da incorniciare. Amarezza ma, soprattutto, orgoglio: nelle parole di mister Zaffaroni raccolte dall'Ufficio stampa seriano, c'è un mese assolutamente da ricordare, fotogramma per fotogramma. (Tutto Lega Pro)

All'Albinoleffe vanno i complimenti degli avversari messi in seria difficoltà, l'Alessandria vola in finale Il Padova si garantisce la seconda chance di salire in Serie B centrando la finale ed eliminando l'Avellino. (San Marino Rtv)

Oggi riunione in Lega per gli orari dei match. vedi letture. Sono Padova e Alessandria le due squadre che si sono meritate, dopo le semifinali di ritorno disputate ieri, di giocarsi l'ultima promozione in Serie B attraverso i playoff di Lega Pro. (TUTTO mercato WEB)

Padova: espugnato il Partenio. Finale con l’Alessandria

I ragazzi lo hanno fatto benissimo. "Abbiamo vinto con il cuore una partita che non ho mai pensato fosse facile. Bisogna sporcarsi e in questo risultato c'è la grande prova di orgoglio della squadra: questa finale ce la siamo conquistata con le unghie e con i denti" (Il Piccolo)

I Grigi riescono solo ai supplementari a risolvere la pratica Albinoleffe, che per poco non sfiora l’impresa. Sarà l’Alessandria del ex Cosenza Arrighini e Bruccini la sfidante del Padova nella finale playoff di Serie C. (Tifo Cosenza)

Due minuti dopo, altra occasione per i biancoscudati, questa volta proprio con Ronaldo: il portiere Forte però respinge la conclusione da distanza ravvicinata. Al 35′ piccola doccia fredda per il Padova con il giallo a Ronaldo il quale, già diffidato, subirà una squalifica che lo costringerà a saltare la finale di andata. (SuperNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr