Covid, la Sardegna a rischio zona rossa: venerdì la decisione ufficiale

Covid, la Sardegna a rischio zona rossa: venerdì la decisione ufficiale
Orizzonte Scuola INTERNO

Secondo quanto apprende l’ANSA, a determinare il cambio di colore sarebbe principalmente il valore dell’indice di contagiosità R(t) che in quest’ultima settimana, complice anche l’aumento di focolai localizzati in Comuni già finiti in zona rossa, è balzato ben oltre la soglia di 1,25.

Per l’ufficialità si dovrà comunque attendere la conferma della cabina di regia quando domani, come ogni venerdì, comunicherà i dati del monitoraggio settimanale definendo i nuovi colori delle regioni

Covid, la Sardegna a rischio zona rossa: venerdì la decisione ufficiale Di. (Orizzonte Scuola)

Se ne è parlato anche su altri media

Da lunedì siamo in zona rossa”. () – “Mi ha appena chiamato il ministro della Salute Roberto Speranza. (LaPresse)

×. Un notiziario ogni ora 24 ore su 24 e sette giorni su sette, strisce di news di quindici minuti in ogni fascia oraria principale e programmi in diretta nei quali si alternano ospiti qualificati con la voce degli ascoltatori, i veri protagonisti del progetto. (Casteddu Online)

Tornano sopra quota trecento i nuovi casi di positività rilevati in Sardegna: sono 305, secondo l’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale. I guariti sono complessivamente 30.469 (+91), mentre le persone dichiarate guarite clinicamente nell’Isola sono attualmente 12 (YouTG.net)

Covid-19, un nuovo positivo a Jerzu | Ogliastra

Un grave lutto per il mondo dello sport sassarese e del calcio in particolare: oggi è morto Gavino Frau, per tutti Geremia. Calcisticamente, per le sue qualità, Gavino Frau avrebbe potuto militare anche in campionati superiori, categorie in cui si è affermato ad esempio suo fratello Antonello, indimenticato protagonista ( come centrocampista) di varie stagioni in serie C col Tempio. (L'Unione Sarda.it)

Cagliari, 9 apr. (LaPresse) – Sono arrivati in Sardegna 10 medici e 5 infermieri militari che supporteranno la Regione nella somministrazione dei vaccini. (LaPresse)

Ognuno di loro ​ si attenga scrupolosamente, senza indugiare e senza eccezione alcuna, ad una stretta osservanza del periodo di quarantena al di là della circostanza che questo sia o meno imposto e comunicato dalle autorità sanitarie”. (vistanet)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr