L'Austria anticipa terza dose booster a 4 mesi dall'ultima

L'Austria anticipa terza dose booster a 4 mesi dall'ultima
Più informazioni:
Nordest24.it ESTERI

Per quanto riguarda Janssen, il richiamo va fatto tassativamente entro il 3 gennaio altrimenti scade il Green pass

L’Austria anticipa il booster a quattro mesi dall’ultima dose.

La task force nazionale per i vaccini ha pubblicato questa precisazione visto che – soprattutto a Vienna – da tempo in “casi eccezionali” il richiamo veniva gia’ anticipato a quattro mesi.

“La terza dose – si legge ora – puo’ essere somministrata dal quarto mese, mentre dovrebbe essere somministrata dal sesto mese dalla seconda”. (Nordest24.it)

Ne parlano anche altre fonti

Il dato sulla prima dose è stato sempre oscillatorio: a ottobre i picchi sono stati generati dall’introduzione del Green Pass obbligatorio sul posto di lavoro. Nella regione circa 2 mila persone al giorno, che finora non avevano richiesto la somministrazione del vaccino anti Covid, stanno accedendo alla prima dose. (L'HuffPost)

La quarta ondata è stata meno severa in Israele, sottolinea il responsabile della task force, e vaccinando prima i bambini, sei mesi fa, avremmo potuto prevenire la nuova impennata (LaPresse) – Per superare la pandemia “tutti i Paesi dovranno avere un alto tasso di vaccinazione ” e per farlo bisognerà “vaccinare i bambini”. (LaPresse)

Nella circolare del ministero della Salute, pubblicata il 22 novembre 2021, viene ribadito che è possibile co-somministrare un vaccino a m-RNA (sia in caso di ciclo primario che di richiamo) e un vaccino antinfluenzale. (LA NAZIONE)

Vaccini: capo task force Israele, obbligo bambini? Inizierei con forze ordine e maestri

In Austria, la task force nazionale ha annunciato che il booster dei vaccini sintetizzati contro il coronavirus verrà somministrato a distanza di 4 mesi dal completamento del ciclo vaccinale primario. (Notizie.it)

Sono 3.845 i letti di terapia intensiva occupati in tutta la Germania e 399,8 l'incidenza settimanale media su 100.000 abitanti. Covid Germania: "Tutti saranno vaccinati, guariti o morti entro fine inverno". (Il Giorno)

In Israele non abbiamo mai forzato le vaccinazioni e abbiamo lo stesso tassi elevati di vaccinati”. “Prima inizierei con l’obbligo per le forze dell’ordine, gli insegnanti e i sanitari”. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr