Arrestato per droga un insospettabile: è un poliziotto delle volanti di Monza

Arrestato per droga un insospettabile: è un poliziotto delle volanti di Monza
MBnews INTERNO

Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter

Gli agenti avrebbero preferito non credere ai loro occhi quando sono entrati a casa sua, dopo aver fermato un’incensurata che appena uscita da lì aveva con sè un carico di droga.

La casa è quella di un loro collega, 32 anni, uno delle volanti della Polizia di Stato.

Gli agenti sono quindi entrati nella casa del collega per la perquisizione, che è proseguita da Monza a Concorezzo, dove stavano i complici. (MBnews)

Ne parlano anche altre fonti

E poi altri tre, inferti senza motivo. Il pusher aveva taciuto. Il pusher, assistito dagli avvocati Tommaso Bizzocchi ed Enrico Moschini, non ha riferito a nessuno la violenza subita (La Repubblica)

Giovedì scorso, la prova: una ragazza di 22 anni è stata vista entrare nell’abitazione del poliziotto e uscirne con un carico di droga. Oltre a sei scatoloni di biscotti, caramelle e sciroppo ad altissima concentrazione di THC, il principio attivo della cannabis. (IL GIORNO)

Il rapinatore è stato così tratto in arresto e addosso allo stesso è stata rinvenuta la catenina sottratta. In breve il fuggitivo è stato raggiunto e pochi minuti dopo è arrivata sul posto anche la pattuglia della Polizia locale di Monza (Prima Monza)

Si avvicina a due giovani e strappa la catenina d'oro a un 19enne: inseguito e arrestato

Ieri sera gli agenti del Commissariato San Carlo Arena, durante il servizio di controllo del territorio, hanno effettuato un controllo in via Onorato Fava presso l’abitazione di un uomo sottoposto agli arresti domiciliari per reati in materia di stupefacenti. (Cronache della Campania)

Le indagini, condotte dalla Squadra mobile della questura messinese, hanno consentito di far luce su alcuni tentati omicidi, a colpi d'arma da fuoco, fra il 2016 e il 2017, riconducibili a contrasti per affermare il proprio controllo sul mercato della droga a Giostra. (Rai News)

Il Tribunale di Torino ha emesso una misura cautelare interdittiva, con sospensione dal servizio di sei mesi, nei confronti di un poliziotto della squadra mobile di Torino. Indagati anche gli altri due poliziotti per non aver denunciato il gesto del collega (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr