Contributo a Fondo perduto e contributo integrativo: concorrenza al fatturato

Contributo a Fondo perduto e contributo integrativo: concorrenza al fatturato
InvestireOggi.it ECONOMIA

Sostegni, i professionisti iscritti alla Gestione separata Inps, devono tener conto anche del contributo integrativo del 4%, addebitato in via facoltativa al committente; per i professionisti iscritti alla casse private, commercialisti, avvocati ecc, il contributo integrativo concorre alla base imponibile Iva ma non al reddito da tassare.

Fondo perduto e contributo integrativo: concorrenza al fatturato. (InvestireOggi.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Difatti, la legge prevede fino a 3 anni di reclusione per chi dichiara dati falsi sulla domanda del contributo a fondo perduto. Come evitare le sanzioni penali e amministrative. Come evitare fino a 3 anni di reclusione per chi dichiara dati falsi sulla domanda del contributo a fondo perduto? (Proiezioni di Borsa)

Contributo a fondo perduto decreto Sostegni non spettante: i tempi di recupero per l’Agenzia delle Entrate. Fatti i dovuti controlli, come anticipato, se dovesse emergere che il contributo non spettava in tutto o in parte, l’Agenzia delle Entrate provvederà al recupero (se nel frattempo il beneficiario non abbia già provveduto alla restituzione spontanea). (InvestireOggi.it)

Pagamento legato alla correttezza della procedura di richiesta. Naturalmente, le tempistiche del pagamento dei contributi a fondo perduto sono legate alla correttezza delle informazioni inserite nel format AdE per la richiesta e, in particolare, alla compilazione con l’Iban “giusto”, per dirla in breve 3 ' di lettura. (The Wam.net)

Fondo perduto, controlli anche dopo il pagamento: istruzioni su restituzione e sanzioni

Tanta ancora la confusione intorno ai contributi a fondo perduto previsti dal decreto Sostegni che impedisce ai suoi destinatari di ricevere un aiuto indispensabile per far fronte a tutte le perdite che la crisi sanitaria ed economica del COVID-19 ha portato con sé. (Money.it)

Decreto Sostegni: chi può richiedere i contributi a fondo perduto. Nell’ultimo Decreto Sostegni varato dal Governo Draghi viene riconosciuta una nuova tranche di contributi a fondo perduto. Il Decreto Sostegni prevede una nuova tranche di aiuti per i lavoratori autonomi che nel 2020 hanno subito un calo del fatturato pari almeno al 30%. (Money.it)

Coloro che richiedono i contributi a fondo perduto, in fase di domanda, dichiarano di essere in possesso dei requisiti previsti dall’articolo 1 del DL Sostegni. Contributi a fondo perduto: provvedimento Agenzia delle Entrate Pubblicato il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate che attua le disposizioni sui contributi a fondo perduto previste dall’articolo 1 del Decreto Sostegni. (Informazione Fiscale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr