Sanitari no vax, in Veneto 1.400 ora chiedono il vaccino Covid

Corriere della Sera SALUTE

Senza stipendio e per un periodo che può durare fino al 31 dicembre, data di scadenza del decreto.

A loro volta le Regioni avranno dieci giorni di tempo per mandarne le liste alle Usl, che entro altri cinque dovranno invitarli a immunizzarsi.

E però i «no vax duri e puri» non si arrendono.

«Una categoria di persone poco intelligenti ci ha mandato una diffida a raccogliere i nomi dei sanitari che hanno rifiutato l’anti-Covid — rivela Flor —. (Corriere della Sera)

Se ne è parlato anche su altri media

Calano di 60 i posti occupati in terapia intensiva, mentre diminuiscono di 21 i ricoveri ordinari Sono invece 13.708 i nuovi casi con 339.939 tamponi: calano le terapie intensive. Sono 627 le vittime di Covid-19 in Italia in 24 ore. (LaPresse)

In base a quanto indicato nel bollettino di Azienda Zero, alle ore 8 di questa mattina, lunedì 5 aprile, si contano in Veneto nuovi 289 casi di tampone positivo al virus Sars-CoV-2 in più rispetto a ieri sera. (VeronaSera)

Prosegue incessantemente il lavoro di analisi della curva epidemiologica della Regione Lombardia, una delle più colpite dall’inizio della pandemia. Bollettino Lombardia oggi: contagi, morti e guariti di domenica 4 aprile. (Sportface.it)

Virus: in Veneto da ieri sera 289 tamponi positivi, a Verona tre morti e calo ricoveri

Casi di positività nelle province venete. Di seguito, il numero di persone attualmente positive in tutte le province venete e la variazione di casi rispetto alle 17 di domenica. Il maggior numero di nuovi contagi si registra a Padova (+100), seguita da Verona (+71) (VeneziaToday)

Sono 274.393 i cittadini residenti in Veneto ad aver completato il ciclo vaccinale anti-Covid, pari al 5,6% della popolazione, mentre 710.156 è il totale delle prime dosi, pari al 14,6%. Il dato emerge dal report quotidiano della Regione, aggiornato alla mezzanotte. (Corriere della Sera)

Sono 649 i contagi da coronavirus in Veneto oggi, 5 aprile, secondo i dati del bollettino della Protezione Civile. Da ieri registrati altri 17 morti, che portano il totale a 10.755 dall'inizio dell'epidemia nella regione. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr