Bollo auto 2022, scadenze e sanzioni: entro quando bisogna pagarlo e chi è esentato

Bollo auto 2022, scadenze e sanzioni: entro quando bisogna pagarlo e chi è esentato
METEO.IT ECONOMIA

Ecco per voi un quadro con le possibili scadenze del bollo auto :. dicembre 2021 : pagamento dall’1 al 31 gennaio 2022;. : pagamento dall’1 al 31 gennaio 2022; gennaio 2022 : pagamento dall’1 al 28 febbraio 2022;. : pagamento dall’1 al 28 febbraio 2022; aprile 2022 : pagamento dall’1 maggio al 31 maggio 2022;. : pagamento dall’1 maggio al 31 maggio 2022; maggio 2022 : pagamento dall’1 giugno al 30 giugno 2022;. (METEO.IT)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Le scadenze. Con l'entrata in vigore del nuovo anno cambia anche il bollo auto, che in questo 2022 prevede una serie di novità rispetto a quanto stabilito in precedenza. (ilGiornale.it)

Infatti il bollo auto scade esattamente il mese successivo a quello dell’immatricolazione. Il bollo sulle auto è una tassa veramente odiata dagli italiani. (iLoveTrading)

Dopo un anno si dovrà versare il 30% in più, a cui sommare lo 0,5% in più ogni sei mesi Con il nuovo anno gli italiani si ritrovano davanti ad una delle classiche tasse da pagare. (ChePoker.it)

Bollo Auto, le esenzioni per il 2022: chi non deve pagare la tassa

Mai così facile il calcolo bollo auto. Se poi si è già oltre la scadenza, il risultato permette di conoscere anche a quanto ammontano sanzione ed interessi. (InvestireOggi.it)

Bollo auto 2022, le date delle scadenze. In quanto tributo di competenza regionale, il bollo auto è stato prorogato nei termini e modalità diversi per ogni amministrazione, ma a partire dall’1 gennaio di quest’anno sono state reintrodotte le consuete tempistiche di rinnovo entro l’ultimo giorno del mese successivo. (QuiFinanza)

Esenzione bollo auto e sanzioni. Il bollo auto, alias tassa di proprietà su tutti i veicoli posseduti, che va versata ogni anno indipendentemente dal fatto che l’auto venga effettivamente utilizzata, è considerata l’imposta più odiata dagli automobilisti. (AutoMotoriNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr