Spread oltre 135 punti, i Btp finiscono sotto pressione sui timori dell'inazione della Bce

La Stampa ECONOMIA

Le decisioni di politica monetaria della Banca centrale europea (Bce) continuano a rappresentare un problema per la stabilità del mercato obbligazionario dell’area euro.

Oggi sono i Buoni del Tesoro poliennali (Btp) ad andare sotto pressione.

Il differenziale di rendimento fra i Btp decennali italiani e i corrispettivi tedeschi di pari entità, il cosiddetto spread, si è allargato di poco oltre quota 135 punti base

(La Stampa)

Ne parlano anche altre fonti

*** BTp: spread con Bund chiude in rialzo a 134 punti, rendimento balza a 1,03%. (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 08 dic - Chiusura in consistente rialzo per lo spread tra BTp e Bund sul mercato telematico Mts che registra un forte progresso dei rendimenti di tutti i titoli decennali dell'Eurozona. (Il Sole 24 ORE)

BTp: spread con Bund apre in calo a 132 punti base, rendimento all'1,01%. (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 09 dic - Apertura in leggero calo per lo spread tra BTp e Bund sul mercato telematico Mts che ieri ha registrato un forte progresso dei rendimenti di tutti i titoli decennali dell'Eurozona. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr