Coronavirus Italia: 2.668 nuovi positivi. Ecco tutti i dati aggiornati

vulturenews.net INTERNO

Nelle ultime 24 ore in Italia sono stati rilevati 2.668 casi positivi e 40 morti.

Sono stati analizzati 111.914 tamponi molecolari e 212.700 test rapidi antigenici.

Nella giornata di mercoledì i contagi registrati erano stati 2.770 e i morti 37.

I ricoverati sono 2.838 (81 in meno di ieri), di cui 359 nei reparti di terapia intensiva (8 in meno di ieri) e 2.479 negli altri reparti (73 in meno di ieri). (vulturenews.net)

La notizia riportata su altri giornali

Questo lo schema cronologico. Da questo pomeriggio le persone nate prima del 31 dicembre 1961 (cioè gli over 60) possono prenotare la terza dose di richiamo del vaccino anti-Covid purché siano passati almeno sei mesi dal completamento del ciclo vaccinale. (SanteramoLive.it)

L’azienda lombarda, infatti, affitta a Forza Nuova spazi a meno di 100 euro al mese, all’interno degli alloggi popolari di via Palmieri 1 e in via Marcona 41. (mi-lorenteggio.com) Milano, 15 ottobre 2021- “La vergogna di Aler non si ferma alle condizioni indegne delle sue abitazioni, in cui sono costretti a vivere cittadine e cittadini perbene. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

(LaPresse) – Un operaio è rimasto folgorato a Nerviano, in provincia di Milano, mentre stava lavorando a una cabina elettrica. Sul posto al momento i soccorsi di Areu e i vigili del fuoco. (LaPresse)

Il sistema informatico invierà alla mail indicata la conferma della prenotazione, con un link per l’eventuale disdetta Tamponi per il rilancio del green pass, la prima giornata di operatività delle nuove modalità operative si è svolta con regolarità. (L'Amico del Popolo)

Il bollettino quotidiano diffuso dal ministero della Sanità e dalla Protezione civile certifica che oggi i nuovi contagi da coronavirus sono stati 2.668 (ieri 2.772, 104 in più), con 324.614 tamponi effettuati, 45.669 più di ieri e quindi un tasso di positività dello 0,82% (ieri 0,99%). (Il Sole 24 ORE)

Tale periodo di assenza ingiustificata non determina maturazione di retribuzione nè di contribuzione correlata, non determina attivazione di procedimenti disciplinari e garantisce la conservazione del posto di lavoro. (InfermieristicaMente)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr