Fedez e il discorso del Primo Maggio: le reazioni di politici e artisti. Salvini invita il rapper a “bere un caffè”

Fedez e il discorso del Primo Maggio: le reazioni di politici e artisti. Salvini invita il rapper a “bere un caffè”
Thesocialpost.it CULTURA E SPETTACOLO

Ognuno può amare chi vuole, come vuole, quanto vuole.

Il ringraziamento a Fedez, ma sui social è attacco al PD. “Grazie Fedez per sostenere questa battaglia di civiltà contro discriminazioni, odio e violenze.

Si levano inoltre anche voci di artisti che hanno fatto spesso le spese della censura della Rai, come Sabina Guzzanti.

Le reazioni continuano e il polverone sollevato dal rapper di certo (e speriamo) non si poserà tanto presto

Le reazioni politiche al discorso di Fedez al Primo Maggio. (Thesocialpost.it)

Ne parlano anche altri giornali

Ma questo caos, concentrato sul discorso del rapper al Concerto del Primo maggio, ha travolto alcuni esponenti della Lega, e nelle ultime ore, è arrivata la risposta di Matteo Salvini. Ma, come abbiamo espresso, è arrivato nella notte il messaggio di Matteo Salvini: “Adoro la libertà… adoro e difendo la libertà di pensare, di parlare, di scrivere, di amare (SoloGossip.it)

I pro vita: «Fedez non può dire il ca**o che gli pare». A rispondere a Fedez è stato anche uno dei nomi citati, Jacopo Coghe, antiabortista vice presidente della onlus Pro Vita e Famiglia Le parole di Fedez pronunciate ieri da piazza San Giovanni non hanno lasciato indifferente la Lega, tirata in causa nel discorso del cantante sul palco del Concertone del Primo Maggio. (Open)

Mollicone, però, ci ha tenuto a precisare che "l'Ugl è un sindacato storico di destra di cui siamo sempre stati orgogliosi" Gli alleati della Lega si smarcano dalla vicenda che coinvolge il sottosegretario all'Economia del governo Draghi. (Fanpage.it)

Concerto 1 maggio, Fedez, “La Rai voleva censurarmi”, e pubblica la chiamata

Claudio Durigon: lo “sborone” che imbarazza il governo. Ad esempio qualcuno di loro in Senato ha fatto riferimento al caso della sottosegretaria M5S. La vicenda del sottosegretario al ministero dell’economia e finanze Claudio Durigon ex Ugl, è incredibile. (LA NOTIZIA)

DISTRIBUTION FREE OF CHARGE – NOT FOR SALE Il leader della Lega sul ddl Zan: "Propone galera per chi pensa che adozioni gay e lezioni gender non siano il futuro". (LaPresse) Il leader della Lega Matteo Salvini su Twitter: “Chiariamo alcune cose: innanzitutto la censura, sono sempre contro ogni tipo di censura. (LaPresse)

Ed è proprio a quelle conquiste e a quei diritti, oggi minacciati da una pandemia mondiale che erode l’occupazione, che è dedicato questo Primo Maggio”, conclude l’azienda La Rai smentisce la censura. (Quotidiano di Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr