«Festa degli uomini» in Friuli, la gara con le mangiatrici di banane accende la polemica. «Ma il sessismo si combatte con le pari opportunità»

«Festa degli uomini» in Friuli, la gara con le mangiatrici di banane accende la polemica. «Ma il sessismo si combatte con le pari opportunità»
Corriere della Sera INTERNO

Il giudizio resta, ed è rivolto agli uomini che questa festa l’hanno pensata e organizzata in chiara impronta sessista»

di Carlotta Lombardo. All’indomani della festa a Monteprato di Nimis che sta scaldando i social c’è chi, donne comprese, smorza la polemica.

E, ancora, «per come la vedo io, il sessismo lo combatti con le pari opportunità».

Maruska Albertazzi: «Chiudiamola lì». «Amici del Friuli, alla gara delle mangiatrici di banane affiancate quella dei degustatori di patate e la chiudiamo lì, dai». (Corriere della Sera)

Su altri media

Negli ultimi due anni, anche se a nostra insaputa, la pandemia ci ha almeno risparmiato il penoso spettacolo sessista con il quale ieri sera i maschi (che definirli uomini è troppo per rispetto a coloro che hanno ben altro concetto delle donne) di Monteprato di Nimis, paese di trenila anime del Friuli, hanno fatto festa. (la Repubblica)

Il presidente del Consiglio regionale si è detto anche «certo della volontà di non offendere nessuno, attraverso un evento organizzato a fini goliardici e forte di una storicità localmente riconosciuta. (Il Messaggero Veneto)

Oggi si vuole dare rilievo a un pensiero unico- sottolinea la sessuologa- e non ne vedo né le ragioni né l’utilità. Nei confronti della sessualità ci sono spesso delle esagerazioni- aggiunge la sessuologa- in realtà le problematiche nascono proprio da una eccessiva tabuizzazione” (altovicentinonline.it)

Gara di mangiatrici di banane alla festa degli uomini, Zaki: «Cancellate l’evento sessista»

Questa Festa «continua ad usare le donne proponendo una loro immagine sessualizzata», da qui la «ferma condanna» e l’invito a sottoscrivere la raccolta firme che chiede l’annullamento della manifestazione. (Gazzetta di Parma)

Il casus belli è il gioco in cui donne si sfidano mangiando banane. Non ci sono donne nella giunta comunale? (QUOTIDIANO NAZIONALE)

La locandina dell’evento che ha creato polemiche. Patrick Zaki ha esortato a firmare una petizione online organizzata per domandare la cancellazione della «Gara di mangiatrici di banane» prevista il 2 agosto in occasione della Festa degli uomini a Monteprato di Nimis, in Friuli. (Corriere)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr