Udinese, un altro positivo al Covid: salgono a 9 i calciatori contagiati

Udinese, un altro positivo al Covid: salgono a 9 i calciatori contagiati
Altri dettagli:
Samp News 24 SPORT

Ascolta la versione audio dell'articolo. Udinese, altro caso Covid: 9 calciatori positivi.

Il comunicato della società friulana sulla situazione del gruppo squadra. Il Covid continua a tormentare l’Udinese.

COMUNICATO UFFICIALE – «Udinese Calcio comunica che, all’esito dei nuovi test a cui si è sottoposto tutto il gruppo squadra, un nuovo calciatore partecipante alla gara di domenica contro l’Atalanta è stato trovato positivo al Covid-19. (Samp News 24)

Su altre testate

Serie A, l’Udinese ancora colpito dal Covid: un altro giocatore è risultato positivo al virus. L’Udinese ha emanato quindi un nuovo comunicato ufficiale con cui ha reso noto che un altro giocatore è risultato positivo al Covid. (SerieANews)

Come da norme e protocolli sono state allertate le autorità sanitarie competenti in materia. Dal sito dell'Udinese:. . "L'Udinese Calcio comunica che, all'esito dei nuovi test a cui si è sottoposto tutto il gruppo squadra, un nuovo calciatore partecipante alla gara di domenica contro l'Atalanta è stato trovato positivo al Covid-19. (ilBianconero)

Secondo la società friulana, la Lega ha costretto la squadra a scendere in campo contro l'Atalanta nonostante l'alto numero di indisponibili. Il vice presidente dell'Udinese Stefano Campoccia è intervenuto ai microfoni di Radio Punto Nuovo per fare il punto della situazione. (Mondo Udinese)

"Gara contro l'Atalanta non regolare", l'Udinese fa ricorso al giudice sportivo. Altri due positivi, uno era …

Nell’ultimo giro di tamponi effettuati dal gruppo squadra del club friulano, infatti, è emersa una nuova positività tra i giocatori che sono scesi in campo domenica nella sfida contro l’Atalanta. (Calcio e Finanza)

Altra positività nell'Udinese, che ne ha dato notizia tramite il proprio sito ufficiale. (Tutto Atalanta)

Il ricorso scaturisce dalle decisioni opposte della Lega e dell'autorità sanitaria che avevano rispettivamente autorizzato e vietato la disputa della partita. Lo apprende l'Ansa da fonti qualificate della società. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr