LAZIO E SALERNITANA, 23 rigori a favore e 5 contro

LAZIO E SALERNITANA, 23 rigori a favore e 5 contro
Firenze Viola Firenze Viola (Sport)

Non accenna a placarsi il malumore dei tifosi della Fiorentina dopo l'episodio del calcio di rigore fischiato a Felipe Caicedo nel corso della partita di sabato scorso contro la Lazio.

Insomma, le squadre di Lotito in questa annata calcistica possono dire di aver avuto un rapporto felice con i rigori.

Su altri media

Pubblicità. E così scoppia il malcontento dei tifosi in radio: i tifosi della seconda squadra di Roma si ritrovano sull’orlo di una crisi di nervi. “Mai una gioia”… Questo il motto che più sembra avvicinarsi alla situazione che stanno vivendo i nostri “cuginetti”. (Laziochannel)

rturo Diaconale , responsabile della comunicazione della Lazio , parla a Radio Kiss Kiss Napoli , commentando così i rigori assegnati ai biancocelesti: " Le malelingue sui penalty concessi? È una questione di pressioni ambientali innescate ad arte, vogliono metterci in difficoltà in questa rincorsa alla Juventus . (Calciomercato.com)

Il responsabile della comunicazione biancoceleste, ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, fa scudo sulla società dopo le polemiche sul rigore concesso su Caicedo nel match contro la Fiorentina: "Le malelingue sui rigori concessi alla Lazio? Da più parti ascolto questa leggenda di un presunto strapotere del presidente Lotito, quando invece storicamente gli strapoteri nel calcio sono ben altri ed appartengono ad altri club. (Tuttosport)

Il portavoce del club, Arturo Diaconale, però non ci sta e si rivolge a tutto il mondo biancoceleste, esortando i tifosi laziali a non cadere nelle provocazioni: "Voglio inviare una raccomandazione ai tifosi deboli di fede. (LAROMA24)

È una questione di pressioni ambientali innescate ad arte, vogliono metterci in difficoltà in questa rincorsa alla Juventus. Non mi sembra, infatti, che sia stata la Lazio a vincere gli ultimi scudetti del nostro campionato". (Tutto Napoli)

“A loro, poi, la seconda preghiera di non badare alle strampalate teorie di chi ipotizza un complotto in atto per favorire la Lazio e tenere ancora aperto il campionato – prosegue Diaconale nel suo consueto appuntamento col ‘Taccuino Biancoceleste‘ – Si tratta di balle che per un verso dimostrano quanta paura possa incutere una squadra come quella biancoceleste ed un presidente a cui, benché oggetto di continue campagne di denigrazione, vengono attribuiti poteri incredibili ed una ciclopica capacità di manovra”. (RomaNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti