Debiti con l’Agenzia delle Entrate Riscossione: come verificarli?

Debiti con l’Agenzia delle Entrate Riscossione: come verificarli?
Fiscomania.com ECONOMIA

Per conoscere la propria situazione debitoria è possibile utilizzare alcuni strumenti messi a disposizione dal fisco stesso: nell’articolo vediamo come procedere a controllare l’esistenza di eventuali debiti con l’Agenzia delle Entrate Riscossione.

Come verificare se si ha debiti con l’Agenzia delle Entrate Riscossione?

L’Agenzia delle Entrate si occupa della riscossione dei tributi che i cittadini devono versare allo stato, in base a diverse imposte. (Fiscomania.com)

La notizia riportata su altri giornali

Per il 2022 l’obiettivo fissato dal fisco è il recupero del 15% in più rispetto al 2019 del gettito dovuto all’invio degli avvisi fiscali. Cosa fare quando arriva un avviso di accertamento. Prima di capire come potersi difendersi dall’arrivo di un avviso di accertamento, è bene capire cosa si intende per avviso di accertamento. (Wall Street Italia)

In arrivo una pioggia di lettere di compliance per le anomalie riscontrate sui redditi dichiarati per l'anno 2017. I dati memorizzati possono essere utilizzati dalla Guardia di finanza nell'assolvimento delle funzioni di polizia economica e finanziaria (art. (Italia Oggi)

È chiaro quindi che nel 2022 saranno molti i contribuenti a ricevere un avviso da parte dell’Agenzia delle Entrate. PNRR #NEXTGENERATIONITALIA Clicca qui per scaricare il Piano aggiornato. Avvisi Agenzia delle Entrate: cosa fare se si riceve una lettera del Fisco? (Money.it)

In arrivo pioggia di avvisi del Fisco: chi li riceverà

Può trattarsi di anomalie di qualsiasi genere ed è davvero vasta la gamma delle cose che il fisco può segnalare ai cittadini. Ma ovviamente il cittadino può anche ritenere che l’Agenzia delle Entrate si stia sbagliando e far valere le sue ragioni. (iLoveTrading)

Inoltre, sempre per il 2022 l’obiettivo fissato dal fisco è il recupero del 15% in più rispetto al 2019 del gettito dovuto all’invio degli avvisi fiscali Nel 2022 dovranno essere del 20% in più rispetto a quelle inviate nel 2019. (Consumatore.com)

Al momento, nel mirino del Fisco, ci sono le anomalie riscontrate nelle dichiarazioni dei redditi risalenti al 2017. Cosa fare se si riceve un avviso dall’Agenzia delle Entrate. Può capitare di ricevere una lettera o un avviso bonario dall’Agenzia delle Entrate. (QuiFinanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr