Invalsi 2021, Odissea nella DAD: quattro punti chiave contro i facili sensazionalismi

Invalsi 2021, Odissea nella DAD: quattro punti chiave contro i facili sensazionalismi
Agenda Digitale INTERNO

La pubblicazione degli esiti delle prove Invalsi è da anni un appuntamento fisso dell’estate.

Andando oltre la facile ironia, che tuttavia è forse giustificabile, dato il tono di certi titoli, si può tentare di riassumere la situazione attraverso alcuni punti chiave. La validità delle prove INVALSI. Cosa misurano, esattamente, le prove standardizzate nazionali?

E, infatti, secondo Repubblica “Scuola, i dati Invalsi: crollo delle competenze dopo Covid e Dad. (Agenda Digitale)

La notizia riportata su altri media

Bari, 20/07/2021 – (ilquotidianoitaliano) Dopo gli scarsi risultati ottenuti dagli studenti pugliesi nelle prove Invalsi, Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia, ha voluto difendere la Dad nell’incontro online con i genitori. (StatoQuotidiano.it)

"Dobbiamo raggiungere il 70% di immunizzazioni". Rimane tuttavia il problema di 290.000 giovani della fascia 12-19 anni che non hanno ancora aderito. (CasertaNews)

Bisogna affrontare nuovi metodi di insegnamento: uno strumento potrebbe essere inserire nelle scuole superiori percorsi personalizzati, con la possibilità di scelta di varie opzioni nei cinque anni». Didattica a distanza nociva anche per gli studenti bresciani? (Brescia Oggi)

SCUOLA/ Autonomia e modello Trento per risalire il baratro dei risultati Invalsi

Non è detto che la colpa sia esclusivamente della didattica a distanza, quanto delle disuguaglianze socio-economiche tra le famiglie, che il Covid ha aggravato. La scuola continua a non avere delle regole chiare e definitive per ripartire in sicurezza, ma solo molte ipotesi. (Corriere della Sera)

Eppure l’infausta diagnosi dei test Invalsi sul livello di apprendimento degli studenti italiani non trova più di uno strapuntino sulla prima pagina dei quotidiani. Che cosa c’è di più grave, per una comunità, del sapere che la metà dei suoi giovani sono rallentati? (L'HuffPost)

La “ricetta” si può riassumere in tre parole chiave: investimenti, formazione, autonomia Per la scuola italiana sono arrivati i disastrosi risultati Invalsi del 2021, e subito è stato trovato il colpevole: la Dad. (Il Sussidiario.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr