Bottas: “Noi più forti del previsto”

Bottas: “Noi più forti del previsto”
Più informazioni:
FormulaPassion.it SPORT

Bottas lo sa ed è pronto alla battaglia: queste le sue parole in vista del Gran Premio del Portogallo.

È andata meglio rispetto alle prime due gare, penso lo si possa dire.

Pole position numero 17 per Valtteri Bottas.

Tuttavia, sembra esserci un grande equilibrio nelle forze in campo, con Red Bull e Mercedes vicine sul passo-gara.

Siamo stati più forti del previsto, il che è una sorpresa positiva

(FormulaPassion.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Le qualifiche del Gran Premio del Portogallo hanno fatto segnare un punto a favore della Mercedes nel duello mondiale contro il team Red Bull. Reduce dall’11esimo posto dell’Emilia Romagna dunque, Perez per domani punta a recuperare qualche posizione, possibilmente aiutando Max Verstappen nella sua sfida contro le frecce d’argento. (FormulaPassion.it)

Tutto dipenderà da come la SF21 gestirà le due mescole diverse e dalle situazioni di gara che determineranno le strategie Le difficoltà della pista nella combinazione gomme-asfalto portavano ad un equilibrio di grip particolarmente precario. (FormulaPassion.it)

“C'è stato un gran lavoro di Bottas e del team, non ci aspettavamo due macchine in prima fila, dobbiamo essere soddisfatti. Hamilton infatti vuole portarsi avanti nel conto dei Gran Premi di questo avvio di Mondiale ai danni di Max Verstappen (Tuttosport)

Hamilton: "Non ci aspettavamo di essere in prima fila"

Tra i Costruttori Mercedes a 101, Red Bull 83, McLaren 53 e Ferrari 42 Il britannico della Mercedes domina mettendo in fila la Red Bull dell’olandese Max Verstappen e il compagno di team, il finlandese Valtteri Bottas (Rai News)

Max Verstappen non è contento della propria qualifica: "Ho faticato sui cordoli. vincere — "Una bella sensazione tornare in pole position - commenta Valtteri Bottas - è passato un po’ di tempo dall'ultima volta. (La Gazzetta dello Sport)

Un tempo infinitamente breve, ma lungo abbastanza da negare la pole position a Lewis Hamilton. Proprio in onore di Magic, il suo mito, che dell’attacco al tempo è stato il re indiscusso. (Autosprint.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr