Superbonus, proroga al 31 marzo per comunicazione sconto in fattura o cessione del credito

Superbonus, proroga al 31 marzo per comunicazione sconto in fattura o cessione del credito
Ipsoa ECONOMIA

n. 283847 dell’8 agosto 2020, per le detrazioni relative alle spese sostenute nell’anno 2020, è prorogato al 31 marzo 2021.

n. 283847 dell’8 agosto 2020 ha stabilito che la comunicazione dell’opzione debba essere inviata telematicamente alla stessa Agenzia entro il 16 marzo dell’anno successivo a quello in cui sono state sostenute le spese che danno diritto alla detrazione.

Come previsto dal richiamato punto 4.1 del provvedimento dell’8 agosto 2020, la procedura telematica per inviare la comunicazione è stata resa disponibile il 15 ottobre 2020; pertanto, per le spese sostenute nell’anno 2020, la comunicazione dell’opzione può essere inviata dal 15 ottobre 2020 al 16 marzo 2021. (Ipsoa)

Ne parlano anche altri media

Superbonus 110% e comunicazione della cessione del credito o dello sconto in fattura: c’è una nuova scadenza. “In tal caso – si legge ancora – la tempistica è fondamentale: il beneficiario dell’agevolazione si deve attivare prima dell’utilizzo del credito da parte dei fornitori” (Il Golfo 24)

ha come oggetto Proroga del termine per l'invio delle comunicazioni delle opzioni di cui all'articolo 121 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. Rilancio e sulla scorta di esso i successivi provvedimenti attuativi dell'Agenzia delle Entrate è la comunicazione dell'opzione. (Condominio Web)

Giova a tal proposito ricordare che, con il provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate prot. La Comunicazione può essere inviata esclusivamente in via telematica all’Agenzia delle entrate, a decorrere dal 15 ottobre 2020 (data in cui è stata resa disponibile, appunto, la specifica procedura telematica). (Euroconference NEWS)

Superbonus 110%, ecobonus e bonus ristrutturazioni per imprese e partite Iva: quali, quando e come

Più tempo per comunicare le opzioni di utilizzo indiretto del superbonus (cessione del credito a terzi oppure sconto in fattura). Con il provvedimento del 22 febbraio 2020, pubblicato ieri sul sito internet delle Entrate, il termine del 16 marzo è prorogato al 31 marzo 2021. (MySolution)

L’ente pubblico ha infatti prorogato la scadenza utile per la comunicazione relativa alla cessione del credito oppure allo sconto in fattura. Ci sarà più tempo per la comunicazione della cessione del credito o per lo sconto in fattura. (Notizieora.it)

Esso stabilisce che tale detrazione è rivolta esclusivamente ai soggetti IRPEF, ovvero alle persone fisiche e alle microimprese (SS, SNC, SAS), in relazione ad immobili ad uso residenziale e ad immobili che ricadono in ambito privatistico, ovvero non rientranti fra ibeni strumentali o merce (vedasi definizione precedente) (CASA&CLIMA.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr