Conte ci prova ancora: «Nuova linfa nel M5S»

Conte ci prova ancora: «Nuova linfa nel M5S»
Più informazioni:
Il Manifesto INTERNO

TUTTAVIA la scena non è proprio identica a quella con la quale, ormai cento giorni fa, l’ex presidente del consiglio annunciava di accettare la leadership che Grillo gli aveva consegnato.

In quell’occasione Conte era l’uomo della provvidenza, il personaggio che arrivava a salvare i 5 Stelle dalla lenta disgregazione

«Sono stati mesi difficili, abbiamo superato momenti di stanchezza.

Possiamo ripartire con il vento delle battaglie che verranno». (Il Manifesto)

Se ne è parlato anche su altri media

M5s, Conte scende in campo: lo statuto. Come annunciato dal reggente dimissionario Vito Crimi sul sito del M5s, il voto sul nuovo statuto si terrà il 2 e 3 agosto. Nella nuova carta pentastellata viene definito il ruolo del garante del M5s, uno dei motivi di maggiore attrito con Beppe Grillo (Virgilio Notizie)

Non restano che il reddito di cittadinanza, unica vittoria di tappa non ancora revocata, e l’annunciata avversione alla riforma della giustizia. Il nuovo M5S di Giuseppe Conte somiglia a quel che sarebbe stato il partito personale dell’ex premier, tendente al centrosinistra nonché fortemente centralizzato intorno alla sua figura. (Corriere della Sera)

L'ex premier dissipati i contrasti con Beppe Grillo annuncia il nuovo corso del Movimento 5 stelle e la votazione del nuovo statuto che contiene alcune novità tra cui la chiara separazione tra il ruolo del Garante e quello del presidente che avrà piena agibilità politica. (Today.it)

La lunga strada di Conte

Cambiano le 5 stelle, che diventano rappresentative di beni comuni, ecologia integrale, giustizia sociale, innovazione tecnologica e economia eco-sociale di mercato “Ripartiamo con slancio e forza, non ho mai agito per mio interesse personale, il Movimento 5 stelle sia compatto, è necessario essere uniti”, dice l’ex premier. (L'HuffPost)

“Le proposte elaborate dai Gruppi territoriali e dai Forum tematici – ha detto ancora l’ex premier – saranno ampiamente valorizzate. “Noi ci saremo sempre – ha detto ancora Conte -, con la nostra forza e la nostra coerenza. (LA NOTIZIA)

Nessun vento può davvero spazzare via nubi e incomprensioni, come ha detto ieri Giuseppe Conte lanciando il suo Movimento 2050. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr