Auto elettrica, Uber si allea con Hertz: 50 mila autisti guideranno Tesla

Corriere della Sera ECONOMIA

Il costo, però, come annunciato dalla società, scenderà fino a 299 dollari a settimana man mano che il programma si espande nel prossimo anno.

Un andamento di mercato che consente a Elon Musk di consolidare la capitalizzazione superiore ai 1.010 miliardi di dollari, prima casa automobilistica a tagliare un traguardo del genere.

Delle 100 mila auto Tesla acquistate da Hertz - il più grande ordine di sempre -, la metà sarà messa a disposizione degli utenti Uber entro il 2023 come opzione di noleggio. (Corriere della Sera)

Su altre fonti

L’update in questione, inoltre, metterà a disposizione anche altre funzionalità molto importanti: tra queste vale la pena menzionare la miglior connessione tra il computer della Model Y e le sue batterie per un funzionamento più efficiente, il miglioramento delle prestazioni delle battery pack durante la stagione fredda, la modalità “autolavaggio” quando si appresta a pulire la vettura, l’oscuramento automatico degli specchietti retrovisori, la registrazione automatica di video da parte della telecamera frontale (per esempio in caso di incidente), la visualizzazione dell’autonomia residua sullo schermo dell’infotainment e, per i più piccoli, il videogame Sky Force Reloaded di Infinite Dreams Una volta acquistato, l’upgrade sarà disponibile sfruttando gli aggiornamenti over-the-air proposti da Tesla attraverso la connessioni Wi-Fi o LTE e andrà a modificare il nome della mappatura della modalità accelerazione, che quindi cambierà da “Standard” a “Sport”. (Info Motori)

La Live Camera è crittografata end-to-end e Tesla non può accedervi. La "modalità sentinella" è una funzionalità molto apprezzata da parte dei possessori di una Tesla in quanto permette di monitorare le attività sospette che si verificano attorno all'auto mentre è parcheggiata. (HDmotori)

I numeri. Secondo Ryan Detrick, Chief Market Strategist di LPL Financial, il 28 ottobre è stato storicamente uno dei giorni migliori dell’anno per l’indice S&P 500 sin dal 1950: il 28 ottobre è stato infatti il miglior giorno dell’anno per le azioni fino all’anno scorso, quando il mercato ha perso il 3%. (Benzinga Italia)

La reginetta, lo sappiamo, è stata in cima alla classifica delle auto più vendute in Europa per molti anni. Niente male anche i risultati raggiunti da Tesla Model Y, con 8.926 unità vendute a settembre. (Virgilio Motori)

Ciò ha permesso alla Model 3 di aumentare del 50% le vendite rispetto a settembre 2020, praticamente unico modello in classifica a segnare un incremento. Dietro la Model 3, infatti, ci sono la Renault Clio, con 18.263 immatricolazioni, e la Dacia Sandero, con 17.507 vetture consegnate. (Yahoo Finanza)

Tesla Model 3 secondo Hertz. Hertz applicherà alle Tesla Model 3 una tariffa affine a quella proposta per i veicoli premium e di lusso a motore endotermico, e che almeno nei primi mesi i clienti non avranno l’obbligo di restituire le vetture elettriche completamente cariche. (Quotidiano Motori)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr