Vaccini Covid | Figliuolo: "Dopo gli over 65 apriamo a tutte le fasce di età"

Vaccini Covid | Figliuolo: Dopo gli over 65 apriamo a tutte le fasce di età
ilmamilio.it - L'informazione dei Castelli romani INTERNO

"Dobbiamo premere sulle classi over 60, per le quali la media di somministrazioni nazionali è ancora bassa.

Quando avremo messo in sicurezza gli over 65 si può aprire a tutte le classi di età", ha detto Figliuolo.

Dopo pensiamo all'estate", ha detto il commissario straordinario all'emergenza coronavirus Francesco Paolo Figliuolo durante l'inaugurazione dell'hub vaccinale di Porta di Roma, ribadendo che "dobbiamo seguire il piano in maniera ordinata e coerente e quindi concentriamoci sugli over 65". (ilmamilio.it - L'informazione dei Castelli romani)

Ne parlano anche altre testate

n queste ore la Struttura commissariale è alle prese con un sillogismo aristotelico. (La Repubblica)

Quando avremo messo in sicurezza gli over 65 si può aprire a tutte le classi di età. PROSSIMO STEP - Figliuolo, inoltre, ha dichiarato: «Il prossimo step sarà sulle classi produttive, i vaccini arriveranno e maggio sarà un mese di transizione (Il Messaggero)

Complessivamente, per questo mese si prevede di ricevere tra i 15 e i 17 milioni di dosi, mentre altri 30 milioni dovrebbero essere consegnati a giugno. (The Italian Times)

Covid, vacciniamo pure gli studenti. L’idea è del commissario Figliuolo: come negli anni Settanta

«In questo momento di relativo rallentamento della circolazione virale, i servizi di Sanità Pubblica devono ridefinire alcune strategie di contrasto all’epidemia e tra queste il tracciamento. Eventi che impongono assoluta tempestività nell’individuazione di casi e dei contatti stretti e massima efficacia nella gestione degli isolamenti. (ilmessaggero.it)

Un'accelerazione importante che in soli tre giorni ha visto somministrare una quantità di dosi pari a quelle somministrate quasi nell'intero mese di gennaio. Per il secondo giorno consecutivo sono stati superati i 500 mila vaccini somministrati in 24 ore che portano a oltre 20 milioni le dosi inoculate dall'inizio della campagna vaccinale. (StabiaChannel.it)

A margine della sua visita all’università di Porta di Roma ha risposto così ai cronisti: “Fare le vaccinazioni nelle scuole ai ragazzi? Ci stiamo pensando, come si faceva una volta negli anni Settanta”, quando si somministravano dosi contro il vaiolo. (Tecnica della Scuola)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr