Mostra di Venezia, Paolo Sorrentino vince il Gran Premio della giuria ma meritava di più

Mostra di Venezia, Paolo Sorrentino vince il Gran Premio della giuria ma meritava di più
ilmattino.it CULTURA E SPETTACOLO

Il Leone d'oro va alla regista francese Audrey Diwan per «L'événement», un potente viaggio nel dolore e nella libertà femminile di decidere del proprio corpo, e quindi del proprio destino, che ha entusiasmato la giuria (il riconoscimento è stato.

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati

Paolo Sorrentino vince a Venezia il Gran Premio della Giuria, ma il toccante, superbo amarcord che ha realizzato nel suo film più intimo e personale, «È stata la mano di Dio», avrebbe meritato di più. (ilmattino.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

È una specie di caverna che accoglie tutto, mastica tutto e ritira fuori in maniera molto recitata. Ci vorrà tempo per capire cosa gli ha lasciato la pellicola. (IlNapolista)

Anche un anno fa, Wojciech Szczęsny ha iniziato a commettere errori decisivi. Molti calciatori della Juventus sono abituati a vincere sempre, ma devono capire che bisogna essere uomini prima che calciatori (napolipiu.com – Calcio Napoli Notizie)

Il regista è scoppiato in lacrime durante il discorso di premiazione. Qui l’elenco completo di tutti i i vincitori della 78° Mostra del Cinema di Venezia: (Thesocialpost.it)

Festival di Venezia 2021, mentre Sorrentino riceveva il Leone d’argento allo stadio Maradona il Napoli…

Si ride e si piange guardando È stata la mano di Dio, ma non arrendetevi ai primi effetti, perché il Leone d’Argento di Venezia 78 è un infinito e meraviglioso esperimento di cura del buio, attraverso la mossa più seria di tutti: lo scherzo Anche È stata la mano di Dio, il film di Sorrentino, cerca di rispondere a questa istanza, appellandosi a una frase paradossale. (doppiozero)

Paolo Sorrentino. Il Leone d'Oro è andato a "L’événement", mentre "È stata la mano di Dio" ha conquistato il Gran Premio della giuria. La 78esima Mostra Internazionale del cinema di Venezia si è conclusa ieri sera con le premiazioni. (LaPresse)

Perché allora non lasciarsi andare alla fede in Diego Armando, che da lassù, ha fatto contemporaneamente vincere sia il devoto Paolo che la squadra del Napoli impegnata nel mai banale match contro la Juve? (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr