Pegasus, il software spia fa ancora danni: ecco una nuova ricerca

Pegasus, il software spia fa ancora danni: ecco una nuova ricerca
Il Fatto Quotidiano ESTERI

Nell’ottobre 2019 Amnesty International aveva denunciato che il suo telefono era stato infettato dal software Pegasus.

Amnesty International e Citizen Lab hanno più volte denunciato come centinaia di difensori dei diritti umani nel mondo siano stati presi di mira grazie all’uso del software Pegasus.

Nella piattaforma, Edward Snowden è la voce narrante di una serie di video sugli attivisti per i diritti umani e i giornalisti presi di mira dal software Pegasus. (Il Fatto Quotidiano)

Ne parlano anche altre testate

Spyware Pegasus, cosa sono e come funzionano. Lo spyware funziona come una sorta di “specchio” e assomiglia ai tentativi di phishing. Tra loro i membri della famiglia reale saudita, 65 dirigenti di azienda, 85 attivisti per i diritti umani, 189 giornalisti e oltre 600 politici e funzionari governativi. (MobileWorld)

“Tutti gli spyware sono strumenti essenziali per le indagini criminali, ma il loro uso conferisce un potere enorme, capace di destabilizzare uno Stato. L’attacco attraverso Pegasus viene avviato mediante un’esca, ovvero l’intrusione, nel caso degli smartphone, tramite una videochiamata (prevalentemente su WhatsApp) in cui non serve che la vittima risponda. (Cyber Security 360)

Nel listone di Pegasus perfino capi di stato e di governo, membri di famiglie reali arabe e dirigenti d’azienda. Il tabloid inglese The Guardian sostiene che tra i governi che avrebbero utilizzato lo spyware Pegasus ci sarebbe quello dell’Ungheria, nonostante la secca smentita di Viktor Orban. (Computer Magazine)

Pegasus: l’arma informatica israeliana usata per spiare giornalisti, politici e dissidenti

Lo scandalo è esploso a metà giugno del 2017. Ma quando decine di giornalisti, avvocati, docenti universitari e persino parlamentari hanno scoperto che il loro cellulare era stato infettato con un software che li trasformava in potenziali bersagli, allora Pegasus è venuto allo scoperto (la Repubblica)

Nella Ue – ha aggiunto la presidente – c’è la libertà di stampa ed è uno dei valori fondamentali dell’Unione europea e sarebbe assolutamente inaccettabile se fosse così”. “Sarebbe contro qualsiasi regola. (LA NOTIZIA)

— Sushant Singh (@SushantSin) July 19, 2021. In India Pegaus è stato usato contro una donna che aveva accusato pubblicamente l’ex capo della corte suprema di avance sessuali Un’indagine condotta da 17 diverse testate giornalistiche ha scoperto che Pegasus è stato anche utilizzato per spiare gli smartphone di oltre 180 giornalisti. (Lega Nerd)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr