Vaccini in Campania, Burioni contro De Luca: "Intervengano Draghi e Speranza"

SalernoToday SPORT

Il Presidente del Consiglio e il Ministro della Salute devono fare qualcosa.

Il virologo dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano Roberto Burioni ha commentato, sui social, la scelta del Presidente della Campania, Vincenzo De Luca, di bloccare le somministrazioni con i vaccini AstraZeneca, almeno per le prime dosi, e Johnson&Johnson:“Siamo alla confusione più totale.

Non ci sono incertezze né timori”

In più, ha rassicurato sul prosieguo della campagna vaccinale: “Dopo aver sentito il generale Figliuolo posso dirvi che il piano vaccinale continua. (SalernoToday)

Se ne è parlato anche su altre testate

Magari, per i reprobi è già pronto un altro lockdown, no? Per carità, verissimo che la sgangherata campagna comunicativa e organizzativa rischia di servire un assist alla platea dei dubbiosi, se no dei no vax in senso assoluto. (Nicola Porro)

Ospite di Porta a Porta, l’ex calciatore e politico Gianni Rivera “no vax” ha lasciato senza parole tutti, soprattutto Bruno Vespa. LEGGI ANCHE > > > Toti, in arrivo la legge severa contro i no vax: di che si tratta. (BlogLive.it)

Ciò in contrasto con quanto sostenuto dal Ministro della Salute, Roberto Speranza, che si è mostrato favorevole al mix di vaccini (scrive Vesuviolive). Di qui il parere del virologo Roberto Burioni che, commentando la scelta del Governatore campano, ha deciso di dire la sua: “Siamo alla confusione più totale. (Salernonotizie.it)

'Abbiamo dei vaccini che possono salvarci e stiamo facendo di tutto, con una comunicazione scellerata, per scoraggiare i cittadini a sottoporsi alla vaccinazioni - continua Burioni su twitter -. La variante indiana (Delta) è molto più contagiosa della variante inglese (alfa) che è molto più contagiosa della variante che ha circolato nelle prime due ondate in Italia. (La Pressa)

Lo scrive il virologo dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, Roberto Burioni, in un editoriale sul sito di divulgazione e informazione scientifica ‘MedicalFacts.it’, da lui fondato riferendosi ai vaccini. (Cremonaoggi)

Ospite di Bruno Vespa presso la trasmissione Porta a Porta ha spiegato le sue motivazioni di fronte a tale decisione, quantomeno controtendenza (considerando anche l’età dell’ex pallone d’oro: 78 anni ad agosto). (Periodico Italiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr