Caso tamponi Lazio, la sentenza della Corte d'appello Figc: 12 mesi per Lotito

Caso tamponi Lazio, la sentenza della Corte d'appello Figc: 12 mesi per Lotito
Calciomercato.com SPORT

Lazio S.p.A. e dai Sigg.ri Lotito Claudio, Pulcini Ivo e Rodia Fabio

- respinge il reclamo numero RG 140/CFA/2020-2021 proposto dalla S.S.

Per effetto di questa sentenza, Lotito decade da ogni carica federale perché supera i 12 mesi di squalifica in 10 anni​.

La Corte d'appello della Figc ha inflitto 12 mesi di squalifica al presidente della Lazio, Claudio Lotito, per la vicenda dei protocolli Covid. (Calciomercato.com)

Se ne è parlato anche su altre testate

Una pessima notizia per l'uomo che negli ultimi anni era diventato tra i più potenti del pallone nostrano L'avvocato della Lazio, Gian Michele Gentile, ha commentato così all'agenzia Adnkronos la decisione della Corte Federale d’Appello. (Liberoquotidiano.it)

L’avvocato della Lazio, Gianmichele Gentile, ha parlato in merito all’udienza del caso tamponi. Le sue dichiarazioni. Gianmichele Gentile, avvocato della Lazio, ha parlato in merito all’udienza del caso tamponi. (Calcio News 24)

IL RELATORE. f.to Maurizio Fumo. IL PRESIDENTE. f.to Mario Luigi Torsello. Depositato il 30 aprile 2021. IL SEGRETARIO. f.to Fabio Pesce Il dispositivo integrale: 12 mesi a Lotito, ammenda alla Lazio, conferma inibizione per i medici. (TUTTO mercato WEB)

Lazio, Lotito squalificato per 12 mesi: la situazione

Inizialmente la pena era stata registrata a soli 7 mesi, ma oggi è stata aumentata a 12 mesi. Anche la multa inflitta alla società biancoceleste è aumentata da 150mila euro a 200mila euro (fiorentinanews.com)

Il presidente Lotito è stato squalificato per 12 mesi. Si tiene oggi l’udienza presso la Corte d’Appello sul caso tamponi che vede coinvolta la Lazio. (Lazio News 24)

Questo il comunicato diramato proprio in questi minuti Il presidente della Lazio Claudio Lotito è stato squalificato per 12 mesi, dalla Corte d'Appello della FIGC, per violazione dei protocolli Covid. (Fantacalcio ®)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr