No alle donne transgender: dopo il nuoto anche il rugby. E ora potrebbe toccare all'atletica

No alle donne transgender: dopo il nuoto anche il rugby. E ora potrebbe toccare all'atletica
Per saperne di più:
la Repubblica ESTERI

"Chiarisco che se arriverà un momento in cui dovremo scegliere tra equità e inclusione, sarò sempre dalla parte dell'equità".

È però sua responsabilità "bilanciare il diritto dell'individuo a partecipare (.), con il rischio percepito per gli altri partecipanti e garantire a tutti un'equa udienza"

Continua a fare discutere la decisione della federazione del nuoto mondiale, che ha annunciato che vieterà alla donne transgender la partecipazione alle gare femminili. (la Repubblica)

Se ne è parlato anche su altri giornali

La Federcalcio tedesca ha approvato un nuovo regolamento che consentirà alle persone transgender, intersessuali e non binarie di scegliere in autonomia se far parte di squadre femminili o maschili. Quindi, viene accolta con favore l’introduzione di una regola nazionale e globale sul diritto di praticare sport” sono invece le parole di Sabine Mammitzsch, responsabile del calcio praticato da donne e ragazze nella federazione (SPORTFACE.IT)

I giocatori transgender possono cambiare o rimanere nella squadra in cui hanno giocato in precedenza. (Luce)

Questo vale anche per le persone che giocano a calcio, motivo per cui stabilire regole chiare è diventato ancora più importante Finora non c'è stata una regolamentazione esplicita per le persone con la voce di stato civile "diverso" o "non specificato". (TUTTO mercato WEB)

Germania, le persone transgender sceglieranno se giocare con squadre femminili o maschili

Lo si evince dal comunicato diffuso dall’International Rugby League (IRL) con il quale è stato vietato alle donne transgender di giocare nella lega internazionale di rugby femminile. In sostanza, la Lega ha intenzione di raccogliere informazioni e opinioni dalle otto squadre che si sfideranno al torneo di novembre in Inghilterra per realizzare una politica di inclusione delle donne transgender (Luce)

Una svolta storica per il calcio tedesco, ma, di conseguenza, anche per il calcio mondiale. La decisione della Federcalcio tedesca: la Germania si apre a nuovi discorsi. Andando nel particolare, la Federcalcio tedesca (DFB) ha concretizzato tale novità, che entrerà a far parte dei regolamenti sin dalla prossima stagione. (Calcio In Pillole)

I calciatori transgender potranno cambiare o rimanere nella squadra in cui hanno giocato in precedenza La novità verrà integrata nei regolamenti del gioco della DFB, in quello giovanile e in quello del futsal DFB per il calcio amatoriale. (Sky Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr