Foggia, minaccia e picchia la moglie con una corda: arrestato 41enne per maltrattamenti

Foggia, minaccia e picchia la moglie con una corda: arrestato 41enne per maltrattamenti
Il Fatto Quotidiano INTERNO

Grazie alle testimonianze dei familiari sono anche riusciti a recuperare la pistola con la quale l’uomo minacciava la famiglia, nascosta in una pianta.

Arrivati sul posto, gli agenti hanno trovato l’uomo in possesso di 21 cartucce calibro 380 Acp.

I poliziotti di Cerignola, vicino Foggia, hanno arrestato un 41enne per maltrattamenti in famiglia e detenzione illegale di arma comune da sparo e relativo munizionamento. (Il Fatto Quotidiano)

La notizia riportata su altri giornali

Grazie alle testimonianze, si rinveniva l’arma utilizzata dall’uomo per minacciare la famiglia, debitamente occultata sotto una folta pianta ubicata nel giardino della famiglia vittima di minacce. (lanotiziaweb.it)

L’uomo, tratto in arresto, è stato associato alla Casa Circondariale di Foggia a disposizione della competente autorità giudiziaria Nell’auto dell’uomo, oltre alle cartucce, sono state trovate e sequestrate, inoltre, un paio di guanti ed un passamontagna modello mefisto. (l'Immediato)

Terrorizza la moglie con una corda al collo: donna scappa e si rifugia dai genitori, marito impugna pistola e la punta contro i familiari

Successivamente, gli agenti hanno raccolto le testimonianze di tutti i presenti, che non hanno richiesto cure mediche, fatta eccezione per la moglie dell’uomo, che aveva evidenti segni di lesioni al collo, alle braccia ed ai polsi. (FoggiaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr