Arbitri, terremoto nel calcio italiano: "Chat segrete, così fanno carriera". Qui viene giù tutto

Arbitri, terremoto nel calcio italiano: Chat segrete, così fanno carriera. Qui viene giù tutto
Liberoquotidiano.it SPORT

01 maggio 2021 a. a. a. La Procura di Roma ha ricevuto dei documenti che possono mettere in crisi il sistema arbitrale italiano.

Queste conversazioni rischiano di mettere in grosso imbarazzo l'Aia e il rischio di una inchiesta che possa sconvolgere il sistema arbitrale è reale.

Marcello Nicchi, all'epoca presidente Aia, comunica che - su una lista di 25 - Baroni si è piazzato 23°, Minelli 24°.

Arbitri che accusano altri arbitri per manipolare la graduatoria che determina le carriere e stabilisce chi sale in Serie A e chi invece va a casa. (Liberoquotidiano.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Ecco il comunicato dell'Associazione Italiana Arbitri. Dopo le notizie emerse oggi relative all'indagine della Procura di Roma, è arrivato il comunicato dell'Associazione Italiana Arbitri: "In seguito alle notizie pubblicate in data odierna da mezzi di informazione e agenzie di stampa, la dirigenza dell'Aia, entrata in carica lo scorso 14 febbraio, comunica che è a conoscenza del procedimento in questione relativo alla Stagione Sportiva 2019/2020. (Viola News)

Leggi anche > > > Fantacalcio Udinese Juventus, Musso squalificato: il sostituto. La denuncia di due arbitri dismessi dal giro della Serie A fa scattare il putiferio. (CalcioToday.it)

«Nel plico di sette pagine la denuncia di giudizi post-partita ritoccati al rialzo per favorire la promozione di qualche fischietto in Serie A, tra cui quello di Spezia-Chievo dello scorso campionato di Serie B, e decretare invece la dismissione di altri, e dell’esistenza di una chat segreta tra i componenti della Commissione arbitri del torneo cadetto in cui si discute del cambio dei voti: “Devi togliere un 8.60 e mettere un 8. (Calcio News 24)

Bufera arbitri, la denuncia: «Giudizi truccati per andare in Serie A»

Così l'Aia, con una nota all'Ansa, sulla denuncia da parte di due ex arbitri di graduatorie manipolate. "Eventuali provvedimenti - conclude l'Associazione italiana arbitri - saranno immediatamente assunti all'esito della chiusura indagini" (Tutto Juve)

Ma, secondo le accuse dei due, quelle valutazioni che li hanno penalizzati, sarebbero il frutto di alcune forzature e manomissioni ai voti che avrebbero così favorito altri direttori di gara. Le incongruenze nei documenti che abbiamo presentato, e che si trovano anche in un plico sul tavolo della Procura Federale, sono evidenti. (La Gazzetta dello Sport)

il comunicato sugli eventuali giudizi gonfiati. "In seguito alle notizie pubblicate in data odierna da mezzi di informazione e agenzie di stampa, la dirigenza dell'Aia, entrata in carica lo scorso 14 febbraio, comunica che è a conoscenza del procedimento in questione relativo alla Stagione Sportiva 2019/2020. (Fantacalcio ®)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr