Vittorio Agnoletto: "Col G8 io ho perso tutto"

Vittorio Agnoletto: Col G8 io ho perso tutto
La Repubblica INTERNO

Sostiene Vittorio Agnoletto, a vent’anni dai giorni di Genova che portarono il suo volto in giro per il mondo, che «non tutto di allora è stato una sconfitta».

Il medico milanese, 63 anni, al G8 del 2001 portavoce del Genoa Social Forum, lo dice nei corridori della media Pascoli, la scuola di via Cesare Battisti esattamente in faccia alla più nota Diaz

(La Repubblica)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Così Claudio Scajola, in un’intervista rilasciata all’agenzia Italpress, ripercorre i fatti del G8 di Genova quando era ministro dell’Interno del governo Berlusconi. Scajola diventò ministro appena un mese prima: “Noi, quando siamo arrivati al governo, avevamo già trovato l’indicazione di Genova come luogo per svolgere l’evento. (Genova24.it)

Non andai a Genova, però ascoltai tutti quelli che conoscevo e che ci erano andati, alcuni giuravano di aver partecipato agli scontri – ma poi scoprii che non era vero. E insomma, semplicemente c’era nel movimento antiglobalizzazione un po’ di tutto e un po’ troppo e non riuscivo ad orientarmi. (Rivista Studio)

Nel frattempo, però, con l’avvicinarsi del Ventennale, l’Università di Genova ha contattato Bachschmidt: “Credo abbiano in mente un progetto ma non so di cosa si tratti. (Genova24.it)

"Genova 2001-2021. Volevamo solo un mondo migliore": dibattito a Latina 20 anni dopo il G8

Col corpo vivo in Italia, ma nel cuore rinnego questo Stato e i suoi governi, che, ieri come oggi, proteggono coloro che dovrebbe perseguire con durezza. L’offesa è ancora più grande se si pensa che la proponente è stata presidente della Suprema Corte costituzionale (Il Fatto Quotidiano)

Dai fatti del G8 sono ormai passati vent’anni e anche chi allora non era nato, oggi ha l’età per votare. In base ai filmati che mostrano il sangue zampillante di Giuliani e secondo le conferme dell’autopsia, il ragazzo morì diversi minuti dopo essere stato colpito. (The Vision)

Se ne parla oggi, 19 luglio, al Circolo cittadino di Latina con l'evento "Genova 2001-2021. Avere vent’anni, volevamo solo un mondo migliore", per comprendere ragioni che chiedono oggi un impegno più concreto della politica e delle istituzioni. (LatinaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr