Dow Jones, S&P 500 e Nasdaq in un mercato rialzista nonostante l'occupazione più debole del previsto ⋆ CorriereQuotidiano.it - Il giornale delle Buone Notizie

Corriere Quotidiano ECONOMIA

Venerdì il mercato azionario statunitense ha chiuso al rialzo e i tre principali indici di Wall Street sono avanzati nonostante un rapporto sull’occupazione più debole del previsto.

Rispetto ai 770.000 posti di lavoro aggiunti a marzo, il rapporto sull’occupazione ha deluso ed è molto al di sotto della stima degli economisti di 998.000 ad aprile.

Il rapporto sull’occupazione più debole del previsto ha aiutato le azioni ad avanzare perché ha alleviato le preoccupazioni sull’aumento dell’inflazione e sui tassi di interesse potenzialmente più elevati. (Corriere Quotidiano)

Ne parlano anche altri giornali

"Questi sono tutti segni positivi: arrivano meno malati in pronto soccorso, abbiamo meno malati da ventilare col casco e anche in terapia intensiva. Per rendere l'idea, oggi nel nostro pronto soccorso c'era un singolo paziente Covid, rispetto alle decine di qualche settimana fa". (Yahoo Finanza)

SEV non è responsabile per la fornitura di servizi e/o per la vendita di prodotti da parte di tali soggetti. Con l’invio dell’Ordine l’utente dichiara di avere preso atto della presente clausola e dichiara di acconsentire, in tal caso, alla perdita del diritto di recesso (prealpina.it)

Il Dow Jones e' in rialzo per il sesto giorno consecutivo e guadagna 230,68 punti, lo 0,66%, a 35.008,44, dopo aver superato i 35.091, nuovo record. Lo S&P 500 continua a navigare intorno alla parita' (-0,17%), mentre il Nasdaq Composite cede ora 216,88 punti, l'1,58%. (Borsa Italiana)

Il Dow Jones e lo S&P 500, dopo i record intraday e in chiusura di venerdi', si avviano verso un'altra seduta positiva; il Nasdaq, complice la sofferenza dei titoli tech, va verso un'apertura in calo, dopo una settimana negativa. (Borsa Italiana)

Ne parliamo con i nostri ospiti: Enrico Malverti, trader professionista e Socio Professional SIAT e Luca Comunian, specialista prodotto BNP Paribas (Finanzaonline.com)

Nell’ultima seduta della scorsa settimana, S&P 500 e Dow Jones hanno guadagnato entrambi lo 0,7% registrando nuovi record, mentre il Nasdaq è salito dello 0,9%, in scia all’attenuarsi dei timori di una riduzione del sostegno della Fed. (Il Cittadino on line)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr