Beppe Signori, futuro da scrivere: "Ora sogno di allenare"

Fantacalcio ® SPORT

Sono stati dieci anni difficilissimi e nessuno me li restituirà

Non volevo rimanere nel grigio di una prescrizione, doveva essere nero o bianco ed è stato bianco.

So però che è difficile perché le panchine sono poche e gli allenatori sono tanti.

"Allenare è uno dei miei sogni e obiettivi, ho conseguito il patentino.

Gli ultimi anni?

(Fantacalcio ®)

La notizia riportata su altri media

Il centrocampista dell'Arsenal, accostato con insistenza ai giallorossi, si Ultima conferenza prepartita dell'anno e da tecnico della Roma di Paulo Fonseca, che ha presentato la sfida contro lo. Granit Xhaka è già a Roma. (Voce Giallo Rossa)

Così l'ex bomber di Lazio e Nazionale Beppe Signori ai microfoni di Radio Anch'io Sport sugli Europei di calcio che stanno per partire. Poi Signori ricorda di quando non giocò la finale di Mondiali in Usa nel '94 perchè l'allora ct Arrigo Sacchi lo vedeva più laterale di centrocampo che al centro dell'attacco: "dovesse capitare adesso - ricorda Signori - giocherei anche in porta al posto di Pagliuca, giocare una finale capita una volta nella vita" (Milan News)

“Nessuno mi restituirà questi 10 anni, è inutile però piangersi addosso, devo guardare avanti. Sono stati 10 anni difficili ma come nel mio carattere sono sempre stato abituato a lottare fino alla fine. (L'HuffPost)

Dopo anni bui Mancini sta ritrovando dei ragazzi con esperienza e qualità L’ex attaccante ha rilasciato alcune dichiarazioni sul suo futuro: “Chi restituisce 10 anni persi? (CalcioMercato.it)

Dieci anni fa ho conseguito il patentino da allenatore UEFA pro, è uno dei miei sogni pur sapendo le difficoltà che hanno anche i tecnici più rodati a trovare una sistemazione. (La Lazio Siamo Noi)

Non mi piaceva rimanere nel grigio di una prescrizione, ho preferito andare avanti: doveva essere nero o bianco. Dieci anni fa ho conseguito il patentino Uefa Pro e mi manca l'odore dell'erba. (Tiscali.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr