Agricoltura in ginocchio sul Gargano, campagne devastate dall'alluvione. Seri danni nella zona di Rignano Garganico - l'Immediato

Agricoltura in ginocchio sul Gargano, campagne devastate dall'alluvione. Seri danni nella zona di Rignano Garganico - l'Immediato
l'Immediato INTERNO

Ai lati della statale 16, tra San Severo e l’ex stabilimento della Safab, ettari ed ettari di uliveti, vigneti e frutteti sono completamente allagati e invasi dal fango.

Ma c’è preoccupazione anche per l’inondazione del vallone San Francesco a Cagnano Varano e per gli allagamenti a San Marco in Lamis e zone limitrofe.

Canali, cunette, corsi d’acqua, strade rurali ma anche vie di comunicazione più trafficate come statali, provinciali e comunali necessitano di un’intensa e straordinaria opera di manutenzione, con interventi che ripuliscano ciò che ostruisce il deflusso corretto delle acque piovane

L’alluvione ha creato seri danni ai campi del promontorio, soprattutto lungo la Pedegarganica, strada impraticabile a causa della furia dell’acqua. (l'Immediato)

Su altri giornali

La corsa in partenza alle 5.54 da San Nicandro Garganico è stata effettuata con autobus fino ad Apricena, poi proseguita in treno per Foggia. La corsa delle 9.05 da Foggia ad Apricena in treno e dalla città del marmo e della pietra a Peschici Calenella in autobus (FoggiaToday)

Il cut-off depressionario in azione fra Sud Italia e Balcani sta arrecando fenomeni localizzati ma intensi a carattere temporalesco sulla Puglia. Sulla zona si registrano ormai accumuli di pioggia prossimi o superiori ai 100 millimetri. (InMeteo)

A farne le spesa la Puglia garganica e il Tavoliere, con accumuli pluviometrici che raggiungono i 250mm a San Marco in Lamis, oltre 100mm a Foggia. sul GARGANO, ALLUVIONE a San Marco in Lamis e VIDEO. . (3bmeteo)

Temporali, situazione seria a San Marco in Lamis

Gli incendi boschivi in Puglia sono in costante aumento, molti dei quali avvengono proprio sul Gargano. A Vico l’intervento di 2 Canadair e il lavoro da terra di vigili del fuoco, uomini dell’Arif, carabinieri forestali, Protezione civile, volontari hanno scongiurato un pericolo ben più grave. (Avvenire)

Non si registrano feriti Diverse le strade allagate con Borgo Celano rimasto isolato. (TGR – Rai)

di pioggia, manca la corrente da 4 ore e gli abitanti non possono spostarsi a causa di detriti sulle strade. A San Marco in Lamis allagati box e scantinati. (ilsipontino.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr