LA PANDEMIA SIAMO NOI

IlSudEst INTERNO

Ad alimentare la pandemia è la nostra superbia.

Credit foto “Madigan providers gain skill in Ebola simulation exercise” by Army Medicine is licensed under CC BY 2.0. Di Pierdomenico Corte Ruggiero. Dopo quasi due anni sappiamo molto della pandemia.

Succede perché non abbiamo capito che la pandemia siamo noi.

Invece per molti la libertà è dare sfogo al proprio egoismo e cultura è accettare solo ciò che vogliamo sentire. (IlSudEst)

Su altri media

Siamo passati dall’abrogazione delle disposizioni sul delitto d'onore nel 1981 al Codice rosso di oggi. Di fronte a chi trema all’idea di denunciare per non dover affrontare l’onta di fronte ad un sistema che è bravo solo a giudicare, rendendo le donne doppiamente vittime, c’è bisogno di persone preparate (Today)

Sono nomi e storie, vite spezzate. L’ha uccisa in un parco il suo ex fidanzato, già arrestato e condannato per stalking. (La Stampa)

Angela Dargenio 07/05/2021. Angela Dargenio, 48 anni, è stata uccisa il 7 maggio 2021 a Torino. Rita Amenze 10/09/2021. Una donna è stata uccisa stamane a colpi d'arma da fuoco a Noventa Vicentina, provincia di Vicenza. (Gazzetta del Sud)

Servono competenze, serve una profonda conoscenza del fenomeno della violenza per aiutare le donne che cercano una via di uscita. Sono per lo più donne che avevano denunciato, donne i cui ex avevano divieti di allontanamento, divieti che è sempre difficile fare rispettare. (Corriere della Sera)

Credere alle donne, dobbiamo creare un clima in cui alle donne che denunciano si crede, punto e basta Senatrice, il rapporto della Commissione rivela importanti mancanze nella tutela delle donne dalle forme di violenza. (Open)

Fatto reso più grave se si considera che circa due donne su tre vivono nel silenzio le aggressioni che precedono il femminicidio. Buona parte del rapporto sulle donne uccise in italia per «motivi di genere» si concentra sulle criticità nell’operato della polizia giudiziaria. (Open)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr