I wallet Solana compromessi sono da abbandonare

Cointelegraph Italia ECONOMIA

Non ci sono prove che gli hardware wallet siano stati compromessi: gli utenti sono fortemente incoraggiati ad usarli.

Al fine di contribuire alle indagini, è stato chiesto agli utenti colpiti dall'exploit di fornire gli indirizzi dei wallet compromessi alla Solana Foundation.

L'amministratore delegato e fondatore di Ava Labs, Emin Gun Sirer, stima più di 7.000 wallet compromessi, numero citato da diversi altri individui ed aziende online. (Cointelegraph Italia)

La notizia riportata su altri giornali

La famosa cryptovaluta Solana ha subito un attacco che ha avuto come risultato la sottrazione di circa 8 milioni di dollari in totale, da circa 8 mila portafogli. Stando a quanto trapelato dalle prime indiscrezioni sarebbero ben otto mila i portafogli colpiti, per una truffa che si aggira tra i 4,5 milioni e gli 8 milioni di dollari. (I-Dome.com)

Ci9 significa che non abbiano ancora bene a mente chi possa essere stato. Solana è divenuta protagonista di una vicenda incredibile, tant’è che sono stati messi in difficoltà anche gli stessi utenti abbonati al suo servizio. (Computer Magazine)

Dopo un'indagine condotta da sviluppatori, team dell'ecosistema e security auditors, sembra che gli indirizzi interessati siano stati creati, importati o utilizzati nelle applicazioni del mobile wallet Slope. (Cointelegraph Italia)

Solana ha dunque perso circa l’80% del proprio valore quest’anno, molto più di Bitcoin ed Ether in calo rispettivamente del 50% e del 42%. Infatti, circa 7767 wallet digitali (conti su cui immagazzinare i token) sono stati letteralmente svuotati da un problema legato al software di gestione comune a molti utenti. (IG Italia)

Slope è un wallet provider Web3 per il layer-1 (L1) della blockchain Solana. Slope è stato collegato alla recente violazione dei wallet basati su Solana. (Investing.com Italia)

Il valore della refurtiva ammonterebbe a circa 5 milioni di dollari, ma qualcuno parla addirittura di 8 milioni. I cold wallet – unità USB che devono essere collegate a un computer per firmare le transazioni – sono pubblicizzati come un'alternativa più sicura, anche se più complessa da usare (Milano Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr