Mattarella: Lavoro sarà motore per ripartenza con con donne e giovani. Bruxelles: arrivato nostro Pnrr

Mattarella: Lavoro sarà motore per ripartenza con con donne e giovani. Bruxelles: arrivato nostro Pnrr
TG La7 INTERNO

politica. Il presidente della Repubblica lancia anche un nuovo appello all'unità e invita a non cavalcare lo sconforto e a rendere effettiva la svolta europea cui l'Italia ha contribuito con il Recovery plan

(TG La7)

Se ne è parlato anche su altre testate

La società vive di differenze, di interessi diversi, di dialettica, anche di contrasti «La battaglia per il lavoro è una priorità che deve unire gli sforzi di tutti: lavoratori e imprenditori, istituzioni e forze sociali, mondo delle professioni, della ricerca, della cultura. (Il Giornale di Vicenza)

Ricorrenza che per Mattarella afferma la fiducia nel futuro, considerato che “la repubblica non potrebbe vivere senza il lavoro e sarà il lavoro a portare fuori il Paese da questa emergenza”. Sarà il lavoro a “portare il Paese fuori da questa emergenza”. (Money.it)

politica. Il presidente della Repubblica lancia anche un nuovo appello all'unità e invita a non cavalcare lo sconforto e a rendere effettiva la svolta europea cui l'Italia ha contribuito con il Recovery plan (TG La7)

Mattarella: «Sarà il lavoro a portare il Paese fuori dall'emergenza»

Nel suo discorso Mattarella ha parlato anche di Unione Europea e ha definito «inaccettabile ogni attacco dall’esterno che pretenda di indebolirla» «Sarà il lavoro a portare il Paese fuori da questa emergenza», dice il presidente della Repubblica. (Open)

La repubblica non potrebbe vivere senza il lavoro e sarà il lavoro a portare fuori il Paese da questa emergenza”. “Se il lavoro cresce cresce la coesione della nostra società”, ha aggiunto il capo dello Stato (L'HuffPost)

Il Primo maggio rappresenta «un’occasione che afferma la fiducia nel futuro, di chi vuole conquistare nuovi traguardi e non di chi assiste inerte. Imploriamo #SanGiuseppeLavoratore perché possiamo trovare strade che ci impegnino a dire: nessun giovane, nessuna persona, nessuna famiglia senza lavoro! (L'Eco di Bergamo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr