Sciopero dei taxi a Milano oggi 24 novembre dalle 8 alle 22: garantiti solo i trasporti per le fasce deboli

Sciopero dei taxi a Milano oggi 24 novembre dalle 8 alle 22: garantiti solo i trasporti per le fasce deboli
Più informazioni:
La Repubblica INTERNO

I tassisti indicano alle persone che hanno bisogno come muoversi e suggeriscono dove e come raggiungere le metropolitane più vicine, o dove poter prendere un autobus

Oggi, mercoledì 24 novembre, anche a Milano c'è lo sciopero nazionale dei taxi: le auto bianche sono ferme dalle 8 alle 22.

Una delegazione di tassisti è presente anche intorno alle altre principali stazioni, a Linate e Malpensa e davanti agli ospedali. (La Repubblica)

La notizia riportata su altri media

A differenza di tante città italiane, a Cremona non si è svolto alcun corteo, ma i tassisti della Cna e di Confartgianato sono rimasti nelle postazioni pronti a fornire spiegazioni ai cittadini, illustrando i motivi della protesta. (Cremonaoggi)

Il tragitto del corteo prevede l’arrivo a piazza Madonna di Loreto, dietro piazza Venezia. di Redazione Roma. La protesta contro il Ddl concorrenza colpevole, secondo i conducenti delle auto bianche, di deregolamentare ulteriormente il settore. (Corriere Roma)

Sono in corso da questa mattina le ricerche della pistola utilizza per uccidere la notte di Halloween, in via Gottardo a Torino, Massimo Melis. Per l'omicidio la Squadra Mobile ha arrestato nei giorni scorsi Luigi Oste, barista di 62 anni che, secondo gli inquirenti coordinati dal pm Chiara Canepa, avrebbe ucciso perché invaghito di una amica della vittima. (La Stampa)

Sciopero dei taxi a Milano: presidio davanti a Stazione Centrale

Non vogliamo che, con questa concorrenza sleale, ci venga soffiato il lavoro”. Un liberi tutti, quelle “licenze facili” unite a un’avanzata di realtà internazionali che detterebbero legge per quanto riguarda le tariffe. (Casteddu Online)

Lo riferisce Luca Tani, presidente della cooperativa 4390 Taxi Firenze, uno dei due raggruppamenti cittadini di tassisti nel capoluogo toscano. Abbiamo garantito i servizi essenziali, mettendo a disposizione da parte delle due cooperative che gestiscono il servizio in totale circa 40 vetture su piazza. (Corriere Fiorentino)

"Dopo avere scritto, chiesto incontri e inviato comunicati alla stampa, tutti inascoltati - scrivono le organizzazioni - questa volta il servizio si ferma Un presidio è in corso in piazza Duca d'Aosta, davanti alla Stazione Centrale (LO SCIOPERO A TORINO E A ROMA ). (Sky Tg24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr