Covid, ecco le linee guida del ministero per curarsi a casa

La Repubblica SALUTE

L’uso di tale farmaco è indicato solo nei soggetti immobilizzati per l’infezione in atto• non utilizzare antibiotici.

Si basano anche sulle Schede informative Aifa che sono aggiornate in relazione alla rapida evoluzione delle evidenze scientifiche (https://www.aifa.gov.it/aggiornamento-sui-farmaci-utilizzabili-per-il-trattamento-della-malattia- covid19)

LOspiegano ai medici del territorio (e non ai pazienti) le ultime linee guida inserite nella circolare ministeriale pubblicata ieri sera. (La Repubblica)

La notizia riportata su altri media

Poco lontano da dove la Range Rover ha finito la sua corsa della morte, sul selciato c'è ancora un telo imbevuto di sangue. n chilometro di orrore e sangue nel pieno centro dell'antica città di Treviri. (Yahoo Notizie)

E quindi proporre linee guida semplici e chiare a ospedali, studi medici, locali pubblici e altri ambienti simili”, avverte la ricercatrice Cnr-Isac. “Robusti risultati di laboratorio dimostrano come la trasmissione del virus, in ambienti privi di radiazione solare, sia favorita da condizioni secche e fredde. (askanews)

Tra queste sono state 17 le persone risultate positive al test: dieci alla IgG e 7 test positivi alle IgM con una percentuale di positività che quindi si attesta all’1,9%. L’amministrazione comunale ha concordato con l’Asp di proseguire la collaborazione, offrendo a tutti i dipendenti comunali la possibilità del tampone rapido volontario al drive-in della Fiera del Mediterraneo. (askanews)

Diversamente, i cittadini potranno valutare se effettuare il tampone nelle strutture pubbliche e, così come avviene già nelle farmacie, di far trasmettere l'esito della positività dell'esame al medico di medicina generale e al dipartimento di prevenzione per la presa in carico del paziente e, quindi a spese del sistema sanitario regionale. (Umbria Notizie Web)

I dati sui decessi in Italia non sono sovrastimati. Qual è l’eccesso di mortalità rispetto agli anni scorsi in Italia e negli altri Paesi Europei? (TrentoToday)

E quindi proporre linee guida semplici e chiare a ospedali, studi medici, locali pubblici e altri ambienti simili”, avverte la ricercatrice Cnr-Isac. “Robusti risultati di laboratorio dimostrano come la trasmissione del virus, in ambienti privi di radiazione solare, sia favorita da condizioni secche e fredde. (Stretto web)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr