No Green Pass, perquisito e denunciato l’ideatore dei cortei di Milano: il 28enne distribuì mille certificati presi dal web

No Green Pass, perquisito e denunciato l’ideatore dei cortei di Milano: il 28enne distribuì mille certificati presi dal web
Più informazioni:
La Stampa INTERNO

Dall’analisi del telefono di Molgora la polizia ha scoperto che l'indagato ha inviato via Telegram dei file contenenti circa mille Green Pass intestati ad altrettante persone.

Il giovane era già stato denunciato per aver preso parte ad iniziative No Green Pass non preavvisate e dallo scorso settembre è stato sottoposto dal questore di Milano Giuseppe Petronzi a daspo urbano e non ha più partecipato alle manifestazioni del sabato. (La Stampa)

Ne parlano anche altre fonti

È accusato di essere uno degli agitatori principali della chat Telegram ‘No Green-pass! Parte 2’, a cui sono iscritti 32 mila utenti e che sono tra i principali canali di comunicazione dei partecipanti alle manifestazioni No Green Pass. (Il Riformista)

Movimento italiano” e del gruppo Facebook “No Green Pass Adesso Basta!! E’ sempre lui a lanciare le iniziative anche infrasettimanali e i suoi post - sostengono gli investigatori - vengono condivisi da tutte le chat e le piattaforme No vax. (La Stampa)

Ideatore dei cortei a Milano perquisito e indagato: chi è il 19 enne dei cortei "No Green Pass"? Movimento italiano” e del gruppo Facebook “No Green Pass Adesso Basta!! (Virgilio Notizie)

No green pass a Milano, perquisita l'abitazione dell'ideatore dei cortei: è un ragazzo di 28 anni

Il ragazzo è l’ideatore delle proteste contro il Green pass a Milano, visto che ha ideato e lanciato lui per primo il corteo da piazza Fontana il sabato pomeriggio. La polizia ha perquisito oggi un 28enne milanese che è indagato per istigazione a delinquere aggravata dal mezzo telematico. (Open)

L'ideatore delle manifestazioni no green pass ha anche distribuito circa mille certificati verdi via Telegram intestati ad altrettante persone. Per questo è stato denunciato anche per il reato di ricettazione con altre due persone, individuate tra i destinatari dei file contenenti i green pass (TG La7)

A cura di Giorgia Venturini. Questa mattina la polizia ha perquisito, su delega della Procura, l'abitazione dell'ideatore dei cortei no green pass che ogni sabato invadono le vie di Milano. Movimento italiano" e del gruppo Facebook "No Green Pass Adesso Basta!! (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr