Inter, il "leone" Sanchez tenta Inzaghi: dopo la Juve Alexis punta l'Atalanta - Sportmediaset

Inter, il leone Sanchez tenta Inzaghi: dopo la Juve Alexis punta l'Atalanta - Sportmediaset
Altri dettagli:
Sport Mediaset SPORT

La più difficile, se non altro perché giunge dopo i 120 minuti di Supercoppa.

Lazio, Juve e ora Atalanta: due su tre archiviate come meglio non si poteva, ora arriva la terza.

Al momento Inzaghi ha tutti a disposizione, scongiurato anche il pericolo giallo che gravava ad esempio su Lautaro: ma l'argentino potrebbe comunque rifiatare, il ballottaggio con Sanchez si deciderà solo domani.

A centrocampo, invece, qualcosa sulle fasce potrebbe cambiare, a destra soprattutto con Darmian che potrebbe prendersi una maglia da titolare

Alexis è in forma, mentalmente al top, difficile in questo momento rinunciare ai suoi colpi. (Sport Mediaset)

Se ne è parlato anche su altri media

Filippo Inzaghi ha parlato a Sky Sport dopo Reggina-Brescia. L’esempio che siamo lo dobbiamo alla nostra famiglia e penso che il rispetto per i tifosi sia fondamentale» (Inter-News)

“Abbiamo vinto meritatamente contro un avversario che ha fatto un’ottima gara, siamo andati in svantaggio ma la squadra è rimasta lucida. “Domani sarà una grande partita da vedere, si sfidano il primo e il terzo attacco, due squadre attrezzate che giocano un calcio intenso” (Spazio Inter)

Inzaghi: "Bellissimo il primo trofeo con l'Inter. Ho chiesto ai ragazzi che li avrei voluti vedere contenti a fine gara e così è stato. (TUTTO mercato WEB)

Inzaghi in conferenza: "Contro l'Atalanta è sfida scudetto. Dybala? Vi spiego"

SEGRETO PER VINCERE PARTITE SECCHE – “Ho sempre avuto giocatori, prima alla Lazio e ora all’Inter, che certe partite non le sbagliano Vigilia di Atalanta-Inter, il tecnico della capolista Simone Inzaghi parla in conferenza stampa: ecco le sue dichiarazioni. (CalcioMercato.it)

Bisognerà saper attaccare e reagire alla pressione”. SEGRETO – “Ci sono dei calciatori che non sbagliano neppure una partita. Questo ha maturato grande consapevolezza, ci ha aiutato a confermarci ai massimi livelli”. (InterLive.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr